Corsa alla scorta

Panico da Coronavirus: in Lombardia è assedio ai supermercati VIDEO

Eppure lo ha confermato anche il governatore della Lombardia Attilio Fontana: ad oggi non è stata presa in considerazione la chiusura dei negozi.

23 Febbraio 2020 ore 22:29

(nel filmato d’apertura, due supermarket nella Martesana milanese)

Ad oggi non è stata presa in considerazione la chiusura dei negozi, lo ha confermato anche il governatore della Lombardia Attilio Fontana, ma intanto a Milano e nel resto della regione è partita la corsa alla scorta di generi alimentari.

Assalto ai supermercati

Scaffali vuoti nei supermercati: è con il passare delle ore che si delinea quanto questa prima domenica (23 febbraio 2020) ai tempi del coronavirus sia diventata eccezionale.

Tanti clienti sono entrati nei market per la solita spesa settimanale e sono poi usciti con spese eccezionali, dettate dal panico e dalla paura.

Panico da Coronavirus

Un picco di fatturato incredibile: era atteso l’assalto all’acqua, allo scatolame, alla pasta e al riso, ma non alla farina che è il tipico acquisto irrazionale; in molti punti vendita sono spariti carne, pesce, verdure e prodotti igienizzanti (ormai introvabile la candeggina).

Sotto pressione anche l’e-commerce perché l’acquisto ai beni di prima necessità sta mettendo in ginocchio anche le piattaforme.

 

LEGGI ANCHE:

Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d’assalto e svuotati nella Martesana milanese

Calco, scaffali svuotati all’Esselunga: il panico da Coronavirus si diffonde

Psicosi Coronavirus: carrelli pieni e lunghe file nei supermercati lecchesi

Allerta Coronavirus: scaffali svuotati e code alle casse dei supermercati di Brescia

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei