FOGLIZZO

Elezioni Foglizzo 2024, a Gallenca piace esser sindaco

Il primo cittadino spiega: «Buona parte del gruppo che mi ha supportato in questi dieci anni ci sarà mentre qualcuno se ne andrà»

Elezioni Foglizzo 2024, a Gallenca piace esser sindaco
Pubblicato:

Fulvio Gallenca si candiderà per il terzo mandato alle elezioni comunali dell’8 e il 9 giugno.

A Gallenca piace esser sindaco e cerca il «ter»

«Mi sono confrontato con gli altri amministratori- riferisce Gallenca - e si è deciso tutti assieme che mi candiderò a Sindaco per un terzo mandato. Buona parte del gruppo che mi ha supportato in questi dieci anni ci sarà mentre qualcuno se ne andrà. Un motivo che mi ha convinto a proseguire è quello di portare a termine i grandi progetti finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Progetti con un impatto considerevole sul futuro del nostro paese e cioè la costruzione del polo per l’infanzia e il recupero dell’ex asilo. Saranno poi fondamentali la messa in sicurezza stradale a San Rocco, compresa del sagrato della chiesa, e la realizzazione della rotonda per San Giusto».

Gli obiettivi

Quali poi gli obiettivi in vista di un possibile terzo mandato? «Gli obiettivi - risponde Gallenca - saranno quelli di implementare la videosorveglianza del paese partecipando ai prossimi bandi del Ministero dell’Interno. Il futuro del paese è la digitalizzazione. E’ importante possedere gli strumenti digitali necessari per fare lo smart working direttamente da casa. Dunque, sviluppare la banda larga diventa una priorità, anche per invogliare la gente a venire a vivere a Foglizzo. L’efficientamento energetico è poi stato perseguito in tutti questi anni, bisogna proseguire sulla stessa strada presso gli edifici comunali, soprattutto nel Pluriuso. Resta poi da realizzare un nuovo impianto sportivo perchè il polo dell’infanzia andrà ad occupare quei terreni che sono ora adibiti alle attività sportive. Un sogno sarebbe poi quello di mettere mano all’ex casa di riposo San Carlo. Nonostante la partecipazione a diversi bandi pubblici, non abbiamo finora ottenuto esiti positivi e neppure trovato soluzioni con dei privati».

Progetto realizzati

Quali invece i progetti più importanti che sono stati realizzati? «L’abbattimento dell’ex cinema Bertolino abbandonato da più di vent’anni è stato un buon risultato- conclude Gallenca - e lo spostamento degli ambulatori medici nella Rsa di via Olivero».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali