Sgombero di uno stabile comunale: tre denunce

La polizia ha sgomberato un immobile in via Cavagnolo a Torino (nel quartiere di Barriera di Milano) di proprietà del Comune

Sgombero di uno stabile comunale: tre denunce
Altro 24 Febbraio 2017 ore 18:50

La polizia ha sgomberato un immobile in via Cavagnolo a Torino (nel quartiere di Barriera di Milano) di proprietà del Comune

La polizia ha sgomberato un immobile in via Cavagnolo a Torino (nel quartiere di Barriera di Milano) di proprietà del Comune di Torino in disuso che la scorsa domenica era stato occupato da alcuni attivisti del sindacato autonomo Asia-Usb, che lo avevano ridenominato centro popolare Tonino Micciché. Nello stabile sono state trovate tre persone che sono state denunciate per l'occupazione abusiva.  L'intenzione degli occupanti era di creare uno sportello casa e lavoro.  avevano chiesto un incontro al vicesindaco Guido Montanari, e all’assessore  Schellino, per parlare della gestione degli stabili abbandonati. L'operazione è stata svolta questa mattina, venerdì 24 febbraio.