Attualità
per tutti

«45° Nord Entertainment Center», non solo shopping: estate tra laboratori didattici e teatro

Tra le proposte a Moncalieri «Piccole piantine crescono», per insegnare ai bambini a creare un orto o un giardino.

«45° Nord  Entertainment Center», non solo shopping: estate tra laboratori didattici e teatro
Attualità Torino, 26 Giugno 2022 ore 05:24

Anche in piena città e in un centro commerciale si possono imparare piccole attività agricole, attraverso laboratori didattici dedicati ai bambini, e trovare momenti di cultura e intrattenimento, con le proposte teatrali.

«45° Nord Entertainment Center»,

A rendere diverso il modo di intendere il centro commerciale come siamo abituati a vederlo è il 45° Nord Entertainment Center di Moncalieri, che promette un’estate frizzante.
Dopo l’evento inaugurale di stagione, lo scorso 11 giugno con lo Show cooking e Dj set di Federico Chimirri, semifinalista di Masterchef 11 e Dj professionista, e il laboratorio con le spezie utilizzate come colorante per dipingere, gli appuntamenti successivi sono per i fine settimana del 25/26 giugno, con «Piccole piantine crescono», un incontro formativo per insegnare ai bambini a creare un piccolo orto o giardino, partendo dal seme.

Estate tra laboratori didattici e teatro

A proposito di cultura, il 45° NORD di Moncalieri insieme al Teatro della Caduta apre ad una serie di appuntamenti di intrattenimento e spettacolo, teatro musica e arte di strada a cielo aperto con artisti da tutta Italia. Fino al 16 luglio, nello spazio esterno di via Postiglione 1, ogni giovedì, sabato e domenica, il pubblico potrà assistere agli spettacoli della rassegna teatrale all’aperto, con una programmazione adatta a tutte le età che comprende numerose creazioni del teatro contemporaneo. Sul palco si alterneranno compagnie selezionate da tutta Italia e nuovi artisti desiderosi di incontrare un pubblico più vasto dopo il lungo periodo di sospensione da pandemia. Gli spettacoli, tutti a ingresso gratuito, si svolgeranno il giovedì e il sabato alle 21.30 e la domenica alle 18.30.
Questo il calendario nel dettaglio: 23 giugno, ore 21.30 - «Ti lascio perché ho finito l'ossitocina» di e con Giulia Pont, un gioco divertente, commovente e catartico sulla fine di un amore; 25 giugno, ore 21.30 - «Mr Bang Sensation» di Benjamin Delmas, teatro clownerie, acrobatica, blues in una serata dal sapore deciso e piccante; 26 giugno, ore 18.30 - «Paccottiglia deluxe - cialtronerie di alta qualità» di e con Alessandro Galletti e Francesco Garuti di Circo Pacco, una parodia del mondo del circo e teatro fisico; 30 giugno, ore 21.30 - «Eva diario di una costola» di Rita Pelusio, una donna alle prese con l'immagine classica della figura bionda e bella. Da ridere!
Nel mese di luglio: 2 luglio, ore 21.30 - «De Niù Sciò» di Appiccicaticci, tutto interamente improvvisato... musicato, cantato, giocato; 3 luglio, ore 18.30 - «Il trucco c'è... ma non ci credo!» di e con Mago Budinì (Piero Osella), una serie di gag esilaranti, magia e situazioni fantastiche; 7 luglio, ore 21.30 - «Comedy Trio» con Chiara Becchimanzi, Francesco Giorda e Stefano Gorno, tre monologhi di stand up comedy irriverente, divertente, fuori dalle righe; 9 luglio, ore 21.30 - «La supercasalinga» di e con Roberta Paolini, spettacolo comico, parodia di un'eroina in grembiule; 10 luglio, ore 18.30 - «PerfoRMANCE magica, completamente fuori dall'ordinario» di Skizzo (Davide Nicolosi), spettacolo di magia adatto a grandi e piccoli; 14 luglio, ore 21.30 - «U.mani.tà»di e con Jacopo Tealdi, spettacolo-cabaret completamente fatto a mano; 16 luglio, ore 21.30 - «LGBK (latin gipsy balkan klezmer)» di Bandaradan, musiche balcaniche e dal mondo.
Il 45° NORD Entertainment Center, prende il suo nome dalla vicinanza con il 45° parallelo di latitudine nord, il quale delimita un punto equidistante fra il Polo Nord e l'Equatore: 5000 chilometri esatti da entrambi i punti. Spiegano dalla Direzione: «Un crocevia importante anche per le molteplici attività che negli anni lo hanno visto protagonista, affermandosi come vero e proprio punto di interesse, molto di più di un Centro Commerciale, ma piuttosto un vero e proprio incubatore di cultura, capace di progettare e realizzare eventi culturali eterogenei di livello e rivolti a tutte le fasce di utenza».
Dallo Sport alla Street Art, dal Teatro al Circo, dal Musical al Pop, dai Raduni di Auto Storiche al Tuning e al Bungee Jumping, dalla promozione territoriale alla valorizzazione delle realtà associative locali.

Campagna di sostenibilità ambientale

Il centro commerciale ha anche aderito ad una campagna di sostenibilità ambientale, con messaggi di sensibilizzazione all’utenza dei fumatori, per minimizzare l’impatto dei mozziconi gettati con noncuranza. A partire dal luglio 2019, con delibera dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, i mozziconi di sigaretta sono stati riconosciuti come un vero e proprio rifiuto. I dati riportano 850 mila tonnellate di mozziconi abbandonate all’anno, oltre 200 sostanze tossiche contenute nei filtri di cui almeno 70 cancerogene, 40% dei rifiuti nel Mediterraneo che sono mozziconi e due anni di tempo impiegato dal filtro per degradarsi in natura. I mozziconi gettati nei raccoglitori del Centro sono quindi trasferiti in un impianto di trasformazione, per essere purificati e trasformati in un polimero plastico, utilizzabile in diversi settori, nella produzione di oggetti di uso comune.
Genny Notarianni

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter