Attualità
covid-19

A Crescentino 18 positivi e due classi in quarantena

Nella Rsa di Fontanetto Po i casi sono 32

A Crescentino 18 positivi e due classi in quarantena
Attualità Vercellese, 31 Ottobre 2021 ore 00:55

Si alza l’attenzione per il Covid19 a Crescentino.
Settimane difficili, anche se non come lo erano a inizio anno quando, addirittura, la città era entrata in zona rossa dieci giorni prima rispetto all’intera Regione Piemonte.

A Crescentino 18 positivi

Nei primi giorni di ottobre, infatti, i casi di positività avevano interessato anche una classe della scuola media, subito posta in quarantena. Tant’è che alcuni alunni hanno ricevuto dopo il Sacramento della Cresima perché posti in isolamento dall’Asl To4.
Una classe che ormai da giorni è tornata in aula ma, subito dopo una sezione dell’infanzia e una classe della primaria hanno subito uno stop per via della pandemia, come ha spiegato il primo cittadino Vittorio Ferrero.

I dati, come detto, non sono tragici, ma iniziano a far intimorire i crescentinesi. A  martedì 26 ottobre, infatti, i positivi comunicati al sindaco erano 18, 22 per la Regione Piemonte.

Il commento del sindaco

«Al momento - spiega Ferrero - non ci sono elementi di focolai che possano destare preoccupazioni: come da 20 mesi a questa parte sono in costante contatto con il SISP dell’AslTo4 e non risulta nessuna particolare allerta. La via d’uscita per garantire sicurezza e continua vivibilità è la vaccinazione. Il nostro centro vaccini sta già riprendendo le attività ed il 5, 6 e 7 novembre si proseguirà con le terze dosi, il 6 e 7 con accesso diretto».
Insomma, il sindaco non è preoccupato ma invita tutti coloro che non sono ancora vaccinati a farlo, e lo stesso vale per chi deve sottoporsi alla terza dose.

Nella Rsa di Fontanetto Fontanetto Po

Diverso, invece, il caso di Fontanetto Po, dove è confermato il focolaio all’interno della Casa di Riposo «Residenza Palazzo Caligaris» in via Guglielmo Marconi 4, una situazione peggiorata nel corso di pochi giorni.
«I casi di anziani positivi all’interno della struttura sono 28 - spiega il primo cittadino Riccardo Vallino a pochi giorni dal suo insediamento - sui 32 ospiti presenti. I positivi sono stati posti in isolamento non appena si è scoperto il loro stato di salute.
A seguito degli esami, anche alcuni addetti della struttura sono risultati positivi al Covid19. Anche loro sono in isolamento nelle proprie abitazioni.
Gli anziani così come il personale erano stati sottoposti alla vaccinazione Covid19, a breve sarebbe stata avviata l’inoculazione della terza dose».
Il Vercellese
Intanto la situazione nei Comuni vicini a Fontanetto Po e Crescentino resta pressoché stabile. Medaglia d’oro a Livorno Ferraris, Moncrivello e Lamporo con zero contagi. A Cigliano, invece, risultano due casi positivi. A Saluggia 4. Insomma, nella Bassa Vercellese non sembra esserci un grande problema.

Seguici sui nostri canali