Attualità
Torrazza

Ambulatorio medico, finiti i lavori di realizzazione

Si tratta di un locale destinato alla comunità locale e a gestione comunale, previsto dalla convenzione edilizia che il gruppo friuliano ha stipulato a suo tempo con l’amministrazione.

Ambulatorio medico, finiti i lavori di realizzazione
Attualità Chivasso, 15 Ottobre 2021 ore 14:18

Sono terminate nei tempi previsti a Torrazza Piemonte la costruzione della nuova RSA del gruppo “Sereni Orizzonti” così come quella di un ambulatorio medico, destinato alla comunità locale e a gestione comunale, previsto dalla convenzione edilizia che il gruppo friuliano ha stipulato a suo tempo con l’amministrazione.

Ambulatorio medico, finiti i lavori di realizzazione

Sono terminate nei tempi previsti a Torrazza Piemonte la costruzione della nuova RSA del gruppo “Sereni Orizzonti” così come quella di un ambulatorio medico, destinato alla comunità locale e a gestione comunale, previsto dalla convenzione edilizia che il gruppo friuliano ha stipulato a suo tempo con l’amministrazione.

Conclusa anche la Rsa

Per quanto riguarda la nuova RSA sorta in via Luigi Einaudi – un edificio di quattro piani fuori terra e a forma di “H”, distribuito in 6 nuclei abitativi distinti, caratterizzati da stanze ampie e luminose che ospiteranno 120 anziani non autosufficienti – gli operai stanno in queste settimane procedendo speditamente con i lavori di posa degli arredi e di installazione dell’attrezzatura tecnica (bagni assistiti e sedie doccia ad altezza variabile, sollevatori, allestimento della palestra per la riabilitazione, attrezzatura per la cucina). Come da programma, queste operazioni verranno completate entro la fine dell’anno, consentendo l’autorizzazione per l’apertura e la richiesta di accreditamento della struttura da parte della ASL.

A darne notizia è Massimo Blasoni, l’azionista di riferimento del gruppo “Sereni Orizzonti”: «La pandemia si batte avendo il coraggio di investire. In Italia il numero dei posti letto disponibili nelle RSA è al di sotto della media europea e le strutture sono mediamente molto datate. Resta quindi forte l’esigenza di strutture di qualità e che dispongano di tutti i servizi necessari. Siamo pertanto molto soddisfatti di aver potuto realizzare questa nuova Residenza a Torrazza Piemonte, in totale accordo con l’amministrazione cittadina guidata dal sindaco Massimo Rozzino».