Attualità
il giorno dell'epifania

Carnevale di Chivasso: online il saluto di Abbà, Tolera e corte alla città

L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook / Instagram per consentirne la massima diffusione.

Carnevale di Chivasso: online il saluto di Abbà, Tolera e corte alla città
Attualità Chivasso, 02 Gennaio 2022 ore 09:06

Dalla Pandemia non ne siamo fuori. Lo dicono chiaramente i dati: contagi in aumento e ospedali che iniziano ad essere di nuovo affollati da pazienti Covid.
In questo scenario, con lo stato di emergenza prorogato al 31 marzo diventa difficile organizzare eventi.
Però l'Agricola di Davide Chiolerio non si perde d’animo e seppure in uno scenario completamente diverso vuole in qualche modo mantenere viva la tradizione del 6 gennaio.

Carnevale di Chivasso: online il saluto

Spiega il Presidente: «Nella storia e nelle tradizioni della nostra città il 6 gennaio è una data che riveste un’importanza unica in quanto scandisce, da sempre, l’inizio del tempo del Carnevale Storico. Dopo lo stop del 2021, eravamo fermamente convinti con il nuovo anno di poter tornare a portare sorrisi e allegria per le strade e tra la gente, dopo lunghi mesi di paure, tristezza e sconforto.
L’evolversi della pandemia, infatti, ci aveva - fino a qualche mese fa - fatto pensare di poter programmare un’edizione 2022 del Carnevale impronta alla “quasi” normalità. Purtroppo era una illusione». Prosegue: «I dati sul contagio da Covid-19 delle ultime settimane, notevolmente aggravati dalla nota variante “Omicron”, hanno imposto alle autorità governative l’emanazione di norme restrittive che non consentono lo svolgimento di un evento come il nostro. Siamo quindi obbligati a modificare i nostri piani anche per il rispetto che bisogna avere verso il momento difficile che attraversiamo».

Il giorno dell'Epifania la diretta on line

Quindi il giorno dell’Epifania, all’interno della storica sede di Palazzo Rubatto, la Pro Loco Chivasso “l’Agricola”, nella persona del suo Presidente Davide Chiolerio, affiancato dalla Bela Tôlera Melissa Bertaina, dall’Abbà Ugo Novo e dalla loro Corte, ed alla presenza di rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, della Presidente dell’Ordine delle Bele Tôlere, del Presidente del Magnifico Coro degli Abbà e dell’intero Consiglio Direttivo, esporrà alla cittadinanza le varie ipotesi studiate per lo svolgimento del Carnevale Storico, uno dei più belli del Piemonte, che dovrà svolgersi con modalità diverse da quelle a cui la nostra tradizione ci ha abituati. Con l’occasione la Bela Tôlera e l’ Abbà con la loro Corte saluteranno la cittadinanza come da tradizione.
L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook / Instagram per consentirne la massima diffusione.