Attualità
lauriano

Case senza riscaldamento, il Comune paga gli arretrati

La minoranza di Serlenga in seguito a quanto accaduto, chiede che venga istituito un «fondo morosi»

Case senza riscaldamento, il Comune paga gli arretrati
Attualità Chivasso, 10 Dicembre 2022 ore 05:58

Condomini morosi e l’azienda del gas decidere di sospendere l’erogazione. E di questi tempi non è di certo una cosa da poco visto che le temperature iniziano ad abbassarsi.

Case senza riscaldamento

Il Comune di Lauriano è proprietario di una parte degli appartamenti dello stabile denominato Case Maia che si trova in questa situazione e mercoledì 24 novembre ha ricevuto una comunicazione attraverso una mail dell’entità delle spese da sostenere con l’indicazione del piano rateale gestione ordinaria e riscaldamento 2022-2023 gestione ordinaria e riscaldamento 20212022.

Il Comune paga gli arretrati

Lunedì 28 novembre il Comune ha provveduto al versamento della somma richiesta quindi il sindaco Matilde Casa ha fatto presente che: «Il disagio a cui sono sottoposti i condomini data la mancata erogazione del gas non è in alcun modo di responsabilità del Comune che ha provveduto, con celerità, non appena è stato richiesto, a saldare la cifra dovuta. Inoltre nella comunicazione il sindaco invitava l’amministratore dello stabile a mettere in atto tutte le procedure per poter ottenere celermente la riattivazione del servizio». La minoranza consiliare composta da Renato Dutto, Emmanuele Serlenga e Ezio Bertolo ha presentato un’interrogazione in cui chiede che venga costituito un «fondo morosi», un fondo che ha il compito di sopperire ai mancati pagamenti, un prestito che sarà restituito nel caso in cui venga recuperato l’importo dovuto dal debitore moroso.

Seguici sui nostri canali