manifestazione

Chivasso contro gli animali nei circhi IL VIDEO

Le parole di Sinistra Ecologista, movimento promotore della protesta pacifica

Pubblicato:
Aggiornato:

Questa mattina, sabato 22 giugno 2024, si sta svolgendo un flash mob contro l'utilizzo degli animali nei circhi.

Chivasso contro gli animali nei circhi

Dalle parole ai fatti. Sinistra Ecologista scende in piazza. E proprio oggi, sabato 22 giugno 2024, si sta svolgendo un flash mob davanti al circo che da alcuni giorni è presente a Chivasso, in piazzale Lucio Libertini.

Gli esponenti del partito, infatti, sono favorevoli sì ai circhi ma non quando utilizzano gli animali. E questo è il caso del circo che c'è a Chivasso. Ed ecco perché è sorta la protesta pacifica dopo la raccolta firme che conta già oltre 300 adesioni.

I motivi del flash mob

Sinistra Ecologista Chivasso spiega:

Nella mattinata di sabato 22 giugno, una delegazione di Sinistra Ecologista Chivasso si è data appuntamento nei pressi di Piazzale Lucio Libertini, dove in questi giorni è presente in città il Circo Paolo Orfei. Con il motto "Sì ai Circhi ma SENZA Animali" Sinistra Ecologista Chivasso intende ricordare che in Italia, a differenza di altri paesi europei, sono ancora troppi i circhi che utilizzano animali (anche esotici, talvolta anche in via di estinzione) per i loro spettacoli. Spettacoli che giudichiamo diseducativi in quanto gli animali sono costretti a comportamenti che nulla hanno di naturale. In assenza di leggi che limitino questa problematica le amministrazioni locali non sono in grado di opporsi, vietando gli spettacoli circensi con animali. Per tale ragione il gruppo consiliare di Sinistra Ecologista Chivasso proporrà nei prossimi giorni un' apposita proposta di Ordine del Giorno da indirizzare ai vertici del Governo affinché siano finalmente recepite le indicazioni previste dalla Legge delega sullo spettacolo (n°106/2022), che prevede il superamento dell' utilizzo degli animali nei circhi e spettacoli viaggianti.
Siamo fiduciosi sull'esito di questa battaglia poiché sempre più cittadini dimostrano la loro contrarietà a questo genere di spettacoli con animali: W il CIRCO ma SENZA Animali!

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali