verolengo

«Convenzione scaduta, non taglieremo più l’erba del parco giochi»

Ora spetterà al Comune prendersi cura della zona verde

«Convenzione scaduta, non taglieremo più l’erba del parco giochi»
Pubblicato:

Parco giochi di Casabianca. Chi lo deve gestire? La domanda sorge spontanea perché, come tutti ricorderanno, l’area verde era sorta per volontà dell’associazione «L'Angelo Biondo», la onlus nata in ricordo di Stefano Bocca (scomparso qualche anno prima a causa di un brutto male).

«Convenzione scaduta, non taglieremo più l’erba del parco giochi»

Era il 2017 quando l’associazione aveva ottenuto una convenzione della durata di cinque anni per la gestione del parco giochi dal Comune di Verolengo che gli permetteva di poter effettuare i lavori di recinzione e posa dei tavoli.

«Inoltre in cambio di un locale per la sede dell'associazione ci impegnavamo a tagliare l'erba del parco giochi, anche se non ci è mai stato assegnato un locale dove poter realizzare la nostra sede e ci siamo accontentati di avere il permesso di utilizzare il salone (quello che viene utilizzato per le votazioni) per eventuali riunioni. - spiega il direttivo - Ad oggi grazie all'associazione Amica, che ci ospita nella sua sede, abbiamo avuto modo di poter avere un posto dove depositare alcuni nostri oggetti.
Ad oggi la convenzione è scaduta da quasi due anni e quindi non abbiamo permessi di operare su di una proprietà pubblica. Malgrado tutto abbiamo continuato a prenderci cura del parco giochi sino a inizio anno ma, non potendo contare sulla copertura assicurativa della nostra polizza (che paghiamo grazie al tesseramento dei nostri sostenitori) e che ci tutela da danni causati a terzi o ai membri dell'associazione e per evitare eventuali denunce al nostro amico e socio Bruno Pogliano che si occupava di curare il parco giochi, non possiamo più provvedere al taglio dell'erba».

Dunque il taglio del verde e la gestione dell’area sono di competenza del Comune.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali