Attualità

Cucine piccole - punizione o sfida?

Cucine piccole - punizione o sfida?
Attualità 17 Dicembre 2021 ore 08:01

Sistemare una cucina? Che compito piacevole! Ma se hai uno spazio angusto l'entusiasmo iniziale può trasformarsi rapidamente in un incubo: più la cucina è piccola, più è difficile far sembrare la stanza più ampia.

Il vantaggio innegabile dei piccoli appartamenti è il prezzo contenuto. Altrimenti gli aspetti negativi prevarrebbero su quelli positivi, e questi per la cucina valgono doppi. In una cucina piccola non c'è mai abbastanza spazio per sistemare gli utensili: è facile commettere errori, ma è ancora più difficile correggerli. Come si fa ad organizzare in pochi metri quadrati tutto ciò che riguarda la cucina, il pranzo e spesso altri utensili per la casa? Non pensare che sia un problema, affrontalo come una sfida! Usa la tua immaginazione, proponiti nuove idee e sarai sicuro di vincere.

Camere comunicanti

Un modello comune nella ristrutturazione degli appartamenti è quello di rimuovere la parete divisoria tra la cucina e il soggiorno. I mobili della sala da pranzo possono far parte della cucina senza soluzione di continuità, rendendo lo spazio complessivo più grande. Se entrambe le zone sono arredate con lo stesso stile, colori o materiali, l’armonia della stanza risulta più evidente.

In questo modo puoi evitare di avere una cucina in miniatura, angusta e senza spazio; puoi anche mettere un tavolo da pranzo al centro della stanza (posizionarlo nel posto corretto è spesso un dilemma). Ricrea gli spazi angusti e goditi tutti i vantaggi di un open space.

Gioca con i colori

Se hai in mente una cucina squadrata o ornamentale, idealmente in legno massiccio scuro, è meglio che cambi idea. La regola generale è questa: i colori chiari fanno sembrare lo spazio più grande e in una cucina piccola questo fatto è doppiamente importante. La vernice bianca, i toni pastello, le superfici lisce e le tonalità chiare del legno sono la scelta giusta. Questi accorgimenti ingrandiscono visivamente la cucina, la illuminano e la fanno sembrare ariosa. Ti preoccupa il fatto che i colori chiari possano ricordare l’interno di un ospedale? Ravviva l’ambiente con accessori colorati, decorazioni, carta da parati o con un parete colorata.

Evita mobili grossi, i disegni ornamentali e i contrasti troppo violenti. La chiave è la semplicità. Scegli una finitura lucida per i mobili della cucina, in questo modo verrà riflesso l’ambiente circostante, il che è uno dei trucchi ottici per ingrandire la stanza. Infine, completa l’arredamento con decorazioni in vetro e trasparenti per ottenere la cucina perfetta.

Elettrodomestici

È meglio disporre una serie di mobili alti con forni integrati, caffettiere e forno a microonde in fila orizzontale o uno sopra l'altro? Un armadietto per il vino retroilluminato, un frigorifero americano spazioso o una cappa? Purtroppo nulla di ciò va bene per una cucina piccola. Pensa in modo pratico e usa elettrodomestici multifunzionali: invece di due forni, prendine uno solo che abbia anche una funzione vapore o microonde. Si può anche cucinare in apparecchi compatti che occupano meno spazio. Siamo tutti abituati ad un forno alto 60 cm integrato direttamente nel mobile della cucina, ma sapevi che ne esistono anche in altezze di 45 cm o 38 cm? Posizionare il forno all'altezza degli occhi aiuterà anche la tua schiena, tra le altre cose.

2 foto Sfoglia la gallery

Una cappa a T ha un bell'aspetto solo quando ha molto spazio intorno. Inserendola in un armadietto, si prendono due piccioni con una fava: per prima cosa è possibile impilare molti altri oggetti salvaspazio intorno ad essa, come spezie o utensili da cucina più piccoli. In secondo luogo, non interferisce con l'atmosfera generale della cucina e non finisce ad essere solo un raccoglitore di polvere. Anzi, molte persone scelgono non mettere nessuna cappa se hanno una finestra e una ventilazione diretta.
Infine, se vivi da solo o con due persone e consideri il cucinare solo come una mera necessità, potrai cavartela con una cucina a due fornelli invece che a quattro.

Cerca apparecchi che non siano impiegabili solo per un lavoro: ad esempio un robot da cucina può macinare la carne, ma può anche impastare e tagliare il cibo. Anche bilancia e misurino in uno sono di grande aiuto!

Pavimento

Sei indeciso se mantenere lo stesso pavimento in tutto l'appartamento o se separare visivamente le zone? Pavimenti diversi in una stanza piccola danno un'impressione di stacco, rendendo lo spazio visivamente più piccolo. Per ingannare l'occhio, usa laminati lunghi, piastrelle o altri materiali. Sarai stupito di vedere come l’appartamento "crescerà" in ampiezza!

Come guadagnare spazio e con cosa dotare la cucina

Il numero o la dimensione degli armadi non è importante, ciò che conta è quanto si riesce a sfruttare lo spazio. I mobiletti estraibili e gli organizer per l’interno dei mobili sono un must per una cucina piccola: in questo modo combini uno soluzione ordinata e funzionale. Ammettiamolo: non è possibile paragonare l’ordine di cassetti e armadi normali rispetto a quelli estraibili.
Con una cucina piccola, presta attenzione a non avere angoli ciechi, sfrutta ogni angolo per riporre scatole, organizer o fili.

Conserva il cibo in barattoli di vetro trasparenti e metti i divisori nei cassetti per facilitare la ricerca di tutti gli accessori. Gli utensili da cucina possono anche essere appesi su ganci da attaccare alle pareti; ma non esagerare! Il rischio è che la tua cucina sembri un magazzino.

Riporre oggetti decorativi sopra agli armadietti pensili va di moda da molti anni, quindi non avere paura di riempire la stanza fino al soffitto con i mobili. In questo modo potrai raggiungere i ripiani più alti solo con una scaletta, ma puoi usare questi spazi per le stoviglie che usi solo una volta all’anno. L'esatto opposto vale gli elettrodomestici di cui non possiamo fare a meno ogni giorno: tostapane e frullatore, ad esempio, dovrebbero essere conservati in uno scaffale aperto o su una mensola con apertura facile. Anche le porte scorrevoli e le alcove sono una buona scelta perché interferiscono minimamente con lo spazio della cucina.

La parte più importante dell'allestimento della cucina è il piano di lavoro. Sul piano di lavoro non prepariamo solo il cibo, ma lì è anche dove impiliamo i piatti e dove posiamo le borse della spesa appena rientrati a casa. Il piano di lavoro dovrebbe essere almeno 60x60cm; una lastra mobile per coprire il lavandino o il fornello ti aiuterà certamente ad aumentarne le dimensioni. E non solo! Specialmente nelle cucine su misura è possibile creare una nicchia nei mobili da cui possiamo ricavare almeno mezzo metro in più di superficie di lavoro, se necessario.

Pranzo

Si dice che una cucina è completa solo con un tavolo. Ma se siete alle prese con la mancanza di spazio, dovrete dire addio ai posti a sedere per sei. Nemmeno i tavoli ovali sono una buona idea. Un esempio pratico è optare per un tavolo ad angolo possibilmente dotato anche di cassetti. In una cucina più piccola, un bancone che funziona sia da tavolo che da piano di lavoro è sufficiente. Tuttavia, se vivi in una famiglia di quattro persone non cercare a tutti i costi di schiacciare il tavolo da pranzo nello spazio della cucina, piuttosto ritaglia un pezzo del soggiorno e tieni la cucina come spazio di lavoro.

Misure ideali

Ogni cucina, anche piccola, deve avere delle zone base disposte in modo da farla sembrare più grande. Se non vuoi lavorare "al contrario", disponi il piano di lavoro tra la zona cottura e quella con il lavabo; metti il frigo e la credenza il più vicino possibile alla porta d'ingresso. Evita di installare il piano cottura in un angolo. Da un punto di vista ergonomico è consigliabile tenere il lavello sollevato; ricorda anche di progettare il bancone in linea retta e ricorda che la distanza consigliata dalla parete opposta è di almeno 90 cm (120 cm è l'ideale).

Hai una finestra su un muro e una porta su un altro? In questo caso una cucina a L sarà la soluzione ideale. Il lato corto di solito rappresenta un angolo cottura separato: assicurati di avere uno spazio di almeno 100 cm (120 cm è l'ideale).