Attualità
SALUGGIA

Don Dattrino, «Allarmati per la perdita del 2021»

Il gruppo d’opposizione ha chiesto di relazionare in Consiglio su questa partecipata

Don Dattrino, «Allarmati per la perdita del 2021»
Attualità Vercellese, 01 Gennaio 2023 ore 06:01

Come ogni anno, il Consiglio comunale in sede di approvazione del bilancio è chiamato alla revisione periodica delle partecipazioni. E tra le partecipate del Comune di Saluggia c’è la Don Vittorio Dattrino Spa.

Don Dattrino, il caso

Come ogni anno, il Consiglio comunale in sede di approvazione del bilancio è chiamato alla revisione periodica delle partecipazioni. E tra le partecipate del Comune di Saluggia c’è la Don Vittorio Dattrino Spa. E proprio su questa realtà che lo schieramento di opposizione ha chiesto lumi all’Amministrazione Farinelli anche a fronte di un dato che li ha allarmati.

«Allarmati per la perdita del 2021»

«Leggendo gli allegati che ci avete fornito e concentrandoci sulla partecipazione del Comune di Saluggia nella Don Vittorio Dattrino Spa per una quota pari al 49 % del capitale sociale, abbiamo visto che per la prima volta dal 2015, la società ha registrato nel 2021 un risultato negativo di esercizio rilevando una perdita di 190.773 euro. - spiega il gruppo di opposizione guidato da Claudio Relino - Riteniamo che la Don Dattrino sia un patrimonio importante per il nostro territorio e la partecipazione del Comune di Saluggia alla sua gestione sia fondamentale. Ora però il dato del 2021 ci allarma dunque abbiamo chiesto di prevedere una presentazione in Consiglio Comunale sull’andamento della società, l’ultima presentazione fu fatta nella seduta del consiglio comunale dell’ottobre 2017: sono passati 5 anni da allora, crediamo che ogni anno, deliberando su questo punto, ci dovrebbe essere un aggiornamento della situazione per averne conoscenza come amministratori pubblici. Abbiamo chiesto di prevedere inoltre una serata pubblica di presentazione dell’attività societaria, come sappiamo sono tanti i saluggesi e santantoninesi che usufruiscono dei servizi della Don Dattrino e avere conoscenza della gestione, ci sembra un diritto che va riconosciuto ai nostri concittadini. Abbiamo poi chiesto di sapere chi sia attualmente il rappresentante del Comune in sede al Consiglio di Amministrazione, sapere quale sia l’attuale composizione del Collegio dei revisori e avere la copia dei bilanci societari degli ultimi cinque anni».

Seguici sui nostri canali