Attualità
a saluggia

Emergenza Croce Rossa, da troppi anni non ci sono nuovi volontari

Emergenza Croce Rossa, da troppi anni non ci sono nuovi volontari
Attualità Vercellese, 17 Ottobre 2021 ore 06:50

La delegazione della Croce Rossa Italiana di Saluggia sta vivendo una crisi che si protrae ormai da tanti anni. Sono passati cinque anni da quando ci sono stati gli ultimi ingressi di volontari.

Ci sono pochi volontari

Un dato che preoccupa il presidente Paolo Rizzo che spera, ora che il Comitato di Chivasso sta attivando un corso, di veder arrivare del nuovo personale.
«La situazione da noi è certamente molto difficile anche a causa delle normative interne della Croce Rossa che ad esempio prevede il “pensionamento” per gli autisti con più di 70 anni per il servizio di 118 (emergenza) mentre 75 anni per i trasporti normale in ambulanza. - spiega Rizzo - Io con un altro autista, infatti, il prossimo anno raggiungeremo i 75 anni e non potremmo più accompagnare le persone in ambulanza.

Sono solo una decina i volontari operativi

Oggi la delegazione conta su circa 30 volontari iscritti ma nella realtà sono solo una decina quelli che sono operativi sui vari turni che cerchiamo di coprire. Infatti, molti per via degli orari di lavoro non possono se non il sabato e la domenica, oppure in orario notturno».

Rizzo lancia l'allarme

Rizzo lancia l’allarme: «Se la situazione non dovesse cambiare, non dovessimo avere nuovi ingressi, qualora non avessimo un numero sufficiente di autisti dovremmo dire di no ad alcuni servizi. Questo spiace anche perché da venticinque anni siamo presenti sul territorio, serviamo anche le strutture sanitarie presenti. Siamo un servizio importante, realizzato con persone formate che in caso di necessità hanno tutte le nozioni per il primo soccorso e soprattutto abbiamo i mezzi idonei per trasportare persone male o in sedia a rotelle. Ecco perché chiediamo alle persone di entrare in Croce Rossa per continuare a poter garantire questi servizi.
Inoltre, il Comune ora ci sposta in una nuova sede, certo non pagheremo più l’affitto, ma se non abbiamo i volontari...».
Il comitato di Saluggia è a disposizione di tutti gli interessati per dare informazioni o aiutare nella compilazione dei moduli per l’iscrizione al corso che si svolgerà a Chivasso.