Attualità
natura

Foresta condivisa, si inaugurano nuove porzioni

A Carmagnola, Fontanetto Po e Torino.

Foresta condivisa, si inaugurano nuove porzioni
Attualità Vercellese, 10 Giugno 2022 ore 10:14

Sabato 11 giugno si inaugurano nuove porzioni della Foresta condivisa del Po piemontese a Carmagnola, Fontanetto Po e Torino.

Foresta condivisa, si inaugurano nuove porzioni

Sabato 11 giugno saranno inaugurate tre nuove aree rinaturalizzate, tutte fanno parte del Parco naturale del Po piemontese e sono anche comprese in siti della Rete Natura 2000: alla Gora del Po Morto in Comune di Carmagnola nella Zona Speciale di Conservazione (ZSC) e Zona di Protezione Speciale (ZPS) IT1110025 “Po Morto di Carignano”, a Fontanetto Po nella ZPS IT1180028 “Fiume Po - tratto vercellese alessandrino” e a Torino all’interno dell’Isolone di Bertolla nella ZPS IT1110070 “Meisino (Confluenza Po-Stura)”.

Un progetto nato con il Rotary

In ogni area sarà posta una targa del Rotary International Distretto 2031 che ha contribuito finanziariamente all'operazione di messa a dimora delle piante nell’ambito del progetto dell’Ente-Parco “Foresta condivisa del Po piemontese”. Alle visite inaugurali saranno presenti, oltre al presidente dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese Roberto Saini, il Governatore del Distretto rotariano Luigi Viana e il suo predecessore Michelangelo De Biasio. Hanno aderito anche il Sindaco di Carignano Giorgio Albertino e la Sindaca di Carmagnola Ivana Gaveglio. A Fontanetto Po parteciperà alla cerimonia il Sindaco Roberto Vallino.

Il presidente dell’Ente-Parco sostiene totalmente le iniziative di contribuzione al progetto da parte di soggetti privati in quanto di grande aiuto nel conseguire il risultato atteso di contrastare i cambiamenti climatici e di ricostituire il paesaggio fluviale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter