Attualità
CASALBORGONE

Guerra in Ucraina, parte la raccolta beni per aiutare i profughi

Saranno inviati a Padre Albano Allocco in Romania dove ha aperto un centro di accoglienza con 100 posti letto.

Guerra in Ucraina, parte la raccolta beni per aiutare i profughi
Attualità Chivasso, 27 Febbraio 2022 ore 08:19

Da lunedì 26 febbraio 2022 a venerdì 4 marzo 2022 la Caritas di Casalborgone raccoglie alimenti a lunga conservazione che invieranno a Padre Albano Allocco in Romania dove ha aperto un centro di accoglienza con 100 posti letto, per le famiglie ucraine in fuga dalla guerra.

Guerra in Ucraina, parte la raccolta beni per aiutare i profughi

Dai centri di Baia Mare, in Romania, stanno chiedendo aiuto straordinario per sostenere i primi profughi ucraini in arrivo in quei territori. Così il Sermig, Arsenale della Pace, ha deciso di avviare una raccolta di generi alimentari. Più precisamente pasta, riso, polenta, salsa di pomodoro, legumi in scatola, zucchero, merendine, marmellate, tonno, carne in scatola e coperte. Tutto questo sarà possibile consegnarlo alla Caritas di Casalborgone.

Altri punti

In Piemonte sono poi presenti altri due punti di raccolta a Torino in piazza Borgo Dora 61 oppure a Cumiana in località Cascine Nuove 2.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter