Attualità
sport

Il campo da calcio resta chiuso

L'Amministrazione comunale di Saluggia spiega, attraverso il suo consigliere delegato allo sport, che nessuno lo vuole. 

Il campo da calcio resta chiuso
Attualità Vercellese, 26 Settembre 2021 ore 05:54

Il campo da calcio resta chiuso. L'Amministrazione comunale di Saluggia spiega, attraverso il suo consigliere delegato allo sport, che nessuno lo vuole.

Calcio a Saluggia

Era inizio settembre, più precisamente il fine settimana di San Grato, quando Vita Tre e il Comune di Saluggia hanno voluto ricordare i 100 anni dell’Unione Sportiva Saluggese, quella società calcistica cresciuta nel corso degli anni che, alla fine della sua vita, si chiamava Virtus Saluggese.
In quel fine settimana si è ripercorsa la splendida storia di questa società che però nel 2019 era stata costretta, con l’allora presidente Luigi Momo, a siglare un accordo con l’allora Cigliano Calcio di Giorgio Testore dalla quale nacque l’esperienza, durata solo un anno per via anche di questioni legate all’Amministrazione, del Cigliano Saluggia Calcio.
E da quel fine settimana, dove in tanti erano tornati a sognare di avere una società sportiva di calcio dove far giocare i propri bimbi, il triste risveglio perché nessuno, nemmeno quest’anno, ha avuto la volontà di realizzare ciò che si è perso negli anni.

Il campo resta chiuso

Eppure, come dicono in molti, il campo da calcio c’è, le strutture anche. Dunque, sarebbe bello e positivo poter tornare a vedere i bimbi contenti di indossare le scarpette e correre su quel campo. Sarebbe bello sentirli urlare per un goal andato a segno, per una vittoria. Ma nulla. Nulla succederà per la stagione calcistica 2021/2022.
«L’anno scorso avevamo siglato una convenzione con l’Asd Crescentinese perché avevano richiesto l’impianto sportivo - spiega il consigliere comunale con delega allo sport Nicolò Papotto - ma sapevamo che sarebbe stato solo per un anno.
Quest’anno, non abbiamo ricevuto alcuna richiesta dunque resterà chiuso. Qualora dovessero arrivare delle proposte sarebbe certamente ben contenti di valutarle e di siglare nuove convenzioni».
Insomma, il campo c’è ed è pronto manca solo una società pronta a giocarci «sopra».

I rumors

E’ vero, questa stagione non vedrà nessuna squadra calcare il campo da calcio di via Ponte Rocca ma non è vero che nessuno durante gli scorsi mesi abbia provato in realtà a far rinascere la società.
Già, perché secondo i rumors di paese, qualche ex dirigente avrebbe iniziato a lavorare per far nascere un nuovo gruppo ma il lavoro si sarebbe interrotto a causa dell’assenza di personale pronto a formare la nuova classe dirigente. Ma non è detto, stando ai ben informati, che qualcosa non sia ancora in movimento e magari per la prossima stagione ci sia un nuovo «Saluggia».