Attualità
CRESCENTINO

Il Comune si illumina coi soldi della Regione

Un finanziamento da 289 mila euro.

Il Comune si illumina coi soldi della Regione
Attualità Vercellese, 28 Novembre 2021 ore 05:54

Il Comune di Crescentino si illumina grazie ad un finanziamento che arriverà dalla Regione Piemonte.

Il Comune si illumina coi soldi della Regione

Il Comune di Crescentino si illumina grazie ad un finanziamento che arriverà dalla Regione Piemonte.
Ormai, è noto a tutti che l’Amministrazione comunale guidata da Vittorio Ferrero non si faccia scappare un bando tant’è che è stata presa da esempio anche da alcuni colleghi dei Comuni circostanti che vogliono che le loro città e paesi diventino come Crescentino. E anche questo nuovo intervento diventerà realtà proprio grazie alla vittoria di un bando al quale il Comune aveva partecipato.

Un finanziamento da 289 mila euro

«La comunicazione ufficiale dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e dall’assessore Matteo Marnati è arrivata martedì 23 novembre – ha spiegato il primo cittadino Ferrero nonostante avesse già anticipato la vittoria nel Consiglio comunale della sera precedente – Si tratta di un finanziamento di 289 mila euro ma il costo finale dell’opera è di 391 mila euro. Si tratta di un intervento su 411 punti luce, alcuni di proprietà del Comune, altri di Enel Sole.
I lavori interesseranno tutte le lanterne storiche del centro storico nonché le vie laterali quali via Serra, via Bena, via Dappiano, via Clerico e via Bolongare nelle quali verranno tolte e posizionate le lanterne storiche a led.
Verrà poi interessata tutta via Chiò, tutta via Torino e via Giotto (dall’altezza dell’Italcardano), via Angelini, via Gal, via Peruzia, via del Corno, tutta l’area Pip (zona via Martiri delle Foibe), piazza Matteotti, piazza sorelle Jerinò, via Manzoni, via Viotti dalla rotonda del Mercatò fino al peso pubblico, via Graziano, via Pellico, via Galileo Ferraris dalla rotonda al passaggio a livello, via Faldella dalla rotonda di frazione Campagna al Parco Tournon, via Colombo, via Polo, via Vespucci e l’area del Villaggio Fiat».

Si tratta di un bando a cui il Comune aveva aderito la scorsa estate e i cui lavori dovrebbero concretizzarsi tra l’estate e l’autunno 2022.

«L’appalto sarà gestito dalla stazione appaltante della Provincia di Vercelli - spiega ancora il sindaco - Siamo molto soddisfatti perché si tratta di un importante opera ambientale».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter