Attualità
il caso

Il Covid19 ferma le attività negli oratori

E’ questa la comunicazione che la Curia di Vercelli ha diramato nei giorni scorsi ai parroci del territorio così da cercare di evitare l’aumento di contagi anche in questo ambiente.

Il Covid19 ferma le attività negli oratori
Attualità Vercellese, 15 Gennaio 2022 ore 05:22

Stop alle attività oratoriali nella diocesi di Vercelli. E’ questa la comunicazione che la Curia di Vercelli ha diramato nei giorni scorsi ai parroci del territorio così da cercare di evitare l’aumento di contagi anche in questo ambiente.

Il Covid19 ferma le attività negli oratori

Stop alle attività oratoriali nella diocesi di Vercelli. E’ questa la comunicazione che la Curia di Vercelli ha diramato nei giorni scorsi ai parroci del territorio così da cercare di evitare l’aumento di contagi anche in questo ambiente.
Le indicazioni che sono giunte dall’ufficio dell’Arcivescovo Marco Arnolfo sono chiare: il catechismo, la pastorale giovanile e le attività dell’oratorio riprendono il 1 febbraio. Per tutto il mese di gennaio, infatti, gli oratori saranno chiusi.

La comunicazione

«La crescita esponenziale dei contagi da Covid19, con le quarantene connesse, suggerisce a tutti quanti la massima cautela al fine di evitare di innescare ulteriori situazioni di potenziale contagiosità. - spiega don Andrea Passera, Direttore Ufficio Catechistico Diocesano - Dopo approfondito confronto tra di noi e con Monsignor Arcivescovo, consigliamo pertanto fraternamente di rimandare al 1 febbraio la ripresa delle attività catechistiche e di pastorale giovanile, comprese quelle di oratorio, in ogni parrocchia. A tutti il più cordiale augurio di un buon anno, di fine pandemia».

Una decisione che i parroci del Vercellese hanno immediatamente fatto loro comunicandola subito ai collaboratori che a loro volta hanno diramato l’avviso alle famiglie.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter