Attualità
VEROLENGO

Il problema del paese? «La scarsa partecipazione ad eventi e incontri»

E’ questo l’aspetto che è stato sottolineato dall’intera Amministrazione comunale durante l’incontro pubblico ma anche dai (pochi) presenti.

Il problema del paese? «La scarsa partecipazione ad eventi e incontri»
Attualità Chivasso, 10 Luglio 2022 ore 06:22

Sono le 20.45 di giovedì 30 giugno quando nel salone polivalente sono sedute una trentina di persone per l’ultima tappa degli incontri organizzati dall’Amministrazione comunale di Verolengo.

Il problema del paese? «La scarsa partecipazione

Il numero massimo di presenti, che cresce fino a poco dopo l’inizio dell’assemblea arriva a circa una cinquantina. Un numero che lascia basita l’Amministrazione che, più volte nel corso della serata lo ha ribadito sino a quando l’assessore Daniela Caminotto ha proprio intrapreso il discorso della mancanza di verolenghesi agli eventi e manifestazioni che vengono organizzate.

La critica

Ad inizio dell’incontro, durante il quale si è fatto un bilancio di questi primi tre anni, il vicesindaco Roberto Giglia ha proprio detto:

«Speravamo in un numero maggiore di persone, noi stiamo facendo il possibile da tre anni».

Caminotto ha voluto un “riprendere” i cittadini di questa comunità perché lei, con il suo assessorato alle associazioni e manifestazioni, ha sottomano ogni volta questa situazione:

«La presenza dei verolenghesi si fa sempre molto desiderare agli eventi. Alla Fiera dei Vini, dove c’erano eccellenze e produttori di vini importati, la partecipazione è stata minima. Questa chiusura che c’è noi continueremo a provare ad abbatterla ma si fa molta fatica a coinvolgere . Nonostante i nostri tentativi, il paese non risposte».

E dal pubblico anche il presidente dell’associazione Pensionati lo conferma così come il presidente della neonata associazione «Borgo Giolito Verne» che proprio nell’ultimo weekend di giugno ha svolto la sua prima festa patronale:

«Si è vista poca gente di Verolengo, le persone partecipano poco. Domenica, oltre alle persone invitate, di paganti ce ne erano 40. E anche la partecipazione delle associazioni, che sono state tutte invitate, è stata scarsa: 5 in totale. Noi il prossimo anno, comunque, la rifaremo e speriamo in un pubblico verolenghese maggiore».

Anche Mauro Mazzetti, consigliere comunale:

«C’è il Comitato Gemellaggio al quale partecipano in pochissimi, bisognerebbe esserci».

Un tema caldo sul quale ha fatto una riflessione anche il primo cittadino Luigi Borasio:

«Siamo una popolazione di quasi 5 mila abitanti e in sei incontri abbiamo visto in totale un centinaio di persone. Questo è triste e deludente nonostante la nostra disponibilità».

La riflessione dunque è dell’assenza di verolenghesi ad ogni sorta d’incontro. L’assessore Caminotto ha invitato ancora una volta a partecipare, ad esser presente agli eventi promossi dal paese per il paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter