Attualità
la cerimonia

Il Rotary Club premia Monchietto

Nella cornice del bellissimo castello di Casale Monferrato.

Il Rotary Club premia Monchietto
Attualità Vercellese, 08 Maggio 2022 ore 05:20

Giovanni Monchietto è un giovane crescentinese che si è distinto per il suo brillante percorso scolastico tant’è che sabato scorso, nella cornice del bellissimo castello di Casale Monferrato, il Rotary Club ha voluto consegnarli un riconoscimento.

Il Rotary Club premia Monchietto

Giovanni Monchietto è un giovane crescentinese che si è distinto per il suo brillante percorso scolastico tant’è che sabato scorso, nella cornice del bellissimo castello di Casale Monferrato, il Rotary Club ha voluto consegnarli un riconoscimento. Un riconoscimento che ogni anno il club assegna agli studenti più meritevoli, anche grazie alla generosa sponsorizzazione dei soci i quali vogliono in questo modo celebrare il ricordo dei loro cari scomparsi, alcuni dei quali furono soci ed entusiasti sostenitori del sodalizio e delle sue finalità.
Monchietto ha così ricevuto il premio offerto dalla famiglia Pastorello in memoria di Bruno fondatore della Pastorifrigo.
Un riconoscimento più che meritato quello del giovane studente crescentinese che si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al liceo scientifico Sobrero di Casale Monferrato la scorsa estate.
Studente per il quale era stata inviata anche la candidatura per Alfiere della Repubblica da parte dell’Istituto scolastico.

Grande impegno

Giovanni, da sempre molto impegnato nella studio ma diventato anche un vip nella sua cittadina per le sue molteplici apparizioni televisive sin da piccolo nelle varie fiction accanto ad attori di importanza non solo nazionale ma anche internazionale, aveva ricevuto già la scorsa estate la borsa di studio dalle mani del sindaco della città di Crescentino Vittorio Ferrero e dall’assessore all’istruzione Antonella Dassano.
E certamente la brillante carriera scolastica di Giovanni non terminerà qui: quest’anno infatti si è iscritto al Politecnico di Torino dove punta a conseguire la laurea in ingegneria aerospaziale. Naturalmente sempre supportato dai suoi genitori, Ernesto Monchietto e Raffaella Volta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter