Attualità
il caso

Il treno Chivasso-Aosta strapieno: arriva Capitan Ventosa

E' accaduto sull’Aosta -Torino che parte alle 7.10 dalla stazione di Chivasso.

Il treno Chivasso-Aosta strapieno: arriva Capitan Ventosa
Attualità Chivasso, 07 Ottobre 2022 ore 16:00

Nella giornata di  martedì 4 ottobre, si è verificato l’ennesimo disservizio ai danni dei pendolari «costretti» (il termine è purtroppo corretto) ad attendere l’Aosta -Torino che parte alle 7.10 dalla stazione di Chivasso. E ieri, giovedì 6 ottobre 2022, è intervenuto anche Capitan Ventosa.

Il treno è «troppo pieno»

Nella giornata di  martedì 4 ottobre, si è verificato l’ennesimo disservizio ai danni dei pendolari «costretti» (il termine è purtroppo corretto) ad attendere l’Aosta -Torino che parte alle 7.10 dalla stazione di Chivasso.
«All’arrivo - raccontano i pendolari - i vagoni erano talmente pieni che da Chivasso non è riuscito a salire praticamente nessuno. Immaginate il disagio per lavoratori e studenti».

Tra loro anche una ragazza residente a pochi metri dalla stazione che per poter raggiungere in tempo la facoltà universitaria che frequenta, a Grugliasco, è stata costretta a farsi accompagnare in auto dai genitori. Impossibile, per lei e per molti altri, aspettare il treno successivo, dato che per un gioco di coincidenze il ritardo avrebbe superato abbondantemente l’ora.

«Sono mesi se non anni - proseguono i pendolari - che chiediamo più vagoni, ma a quanto pare noi serviamo solo per pagare biglietti e abbonamenti».

Dei disagi lungo la linea si è occupato, da sempre, il consigliere regionale del Pd Alberto Avetta, vice Presidente della Commissione Trasporti: «In attesa di capire se il nuovo contratto di servizio con Trenitalia porterà con sé un’offerta rinnovata in quantità e qualità - aveva dichiarato nel mese di giugno - ho presentato un’Interrogazione per sollecitare la Regione Piemonte ad intervenire su Trenitalia. Mentre nei vari spot sull’Alta Velocità, da Frecciarossa a Italo, è tutto “magico”, i pendolari che viaggiano sui treni regionali devono ricorrere agli incantesimi se vogliono arrivare puntuali al lavoro e viaggiare non in carrozze stipate».

Alle Ferrovie non risulta il disservizio di martedì, mentre quello identico di lunedì 3 ottobre era legato a dei guasti su altre linee.

E arriva Capitan Ventosa

E ieri, giovedì 6 ottobre 2022, a vivere l'esperienza che ogni giorno sono obbligati a sopportare i pendolari è stato Capitan Ventosa, l'inviato del programma televisivo Striscia la Notizia di Canale 5.

Capitan Ventosa ha registrato una puntata per segnalare, a livello nazionale, in quali condizioni siano obbligati a viaggiare coloro che vogliono raggiungere la propria meta su questo convoglio.

 

Seguici sui nostri canali