Attualità
CRESCENTINO

«La palestra non è l’unico problema: c’è un bagno bloccato e rubinetti rotti»

Speranza inoltre si domanda perché ci sia chi alza o abbassa la temperatura dei locali

«La palestra non è l’unico problema: c’è un bagno bloccato e rubinetti rotti»
Attualità Vercellese, 10 Dicembre 2022 ore 06:37

«Sindaco il problema del riscaldamento della palestra delle scuole, oltre ad esser praticamente risolto, è l’unico che affligge il plesso scolastico?».

«La palestra non è l’unico problema: c’è un bagno bloccato e rubinetti rotti»

E’ questa la domanda che si pone il consigliere d’opposizione Carmine Speranza dopo aver letto del guasto dell’impianto di riscaldamento alla scuola primaria Serra di Crescentino. Perché a lui, la situazione non pare sia proprio così. Anzi, lui sa che ci sono altre problematiche.
«Dalle lamentele dei genitori che mi fermano per strada, mi risulta che c’è un bagno completamente bloccato da mesi, con molti rubinetti rotti e mancanti di acqua calda nella parte vecchia dello stabile. Inoltre mi si dice che ci sia una turca con infiltrazioni di acqua provenienti dal piano superiore» spiega Speranza.

Le parole di Speranza

«Con la nostra Amministrazione c’era una manutenzione ordinaria affidata ad una ditta - spiega Speranza - Oggi mi sembra che la manutenzione la faccia direttamente il vicesindaco che non troppo spesso ma volentieri si presta come operaio. Sarà iscritto alla Camera di Commercio come manutentore? L’appalto per la manutenzione è stato assegnato a lui? Certifica i lavori?
Proprio lui per quello che riguarda il riscaldamento, pare intervenga ad alzare ed abbassare la temperatura, non essendoci valvole termostatiche di regolazione della stessa. Risultato? O si muore di caldo o di freddo.
Mi piacerebbe a tal fine chiedere un sopralluogo congiunto con il responsabile del patrimonio perché le lamentele riguardano anche fessurazioni delle porte e delle finestre dalle quali entra acqua, come i cardini degli infissi.
Se da un lato l’Amministrazione pare latitare, mi riferiscono che sia invece molto presente nelle mense, in forze addirittura, per giustamente assaggiare la bontà dei cibi. Questo mi soddisfa molto in quanto mette al sicuro la salute dei bambini anche se magari finisce per essere la mensa gratuita degli amministratori. Quindi, mio caro Ferrero, cose mi rispondi?».

Una provocazione quella del consigliere Speranza che però vuole sottolineare ciò che manca in questa maggioranza. Le scelte che lui non condivide di questa squadra.

Seguici sui nostri canali