CIGLIANO

La scuola dell'infanzia riparte... ma all'Istituto Don Evasio Ferraris

L'annuncio del sindaco Diego Marchetti. 

La scuola dell'infanzia riparte... ma all'Istituto Don Evasio Ferraris
Attualità Vercellese, 29 Agosto 2021 ore 05:45

La scuola dell'infanzia di Cigliano riparte... ma all'Istituto Don Evasio Ferraris. L'annuncio del sindaco Diego Marchetti.

La scuola dell'infanzia riparte...

Gli studenti della scuola dell’infanzia sarebbero dovuti tornare all’Ortensia Marengo il 26 febbraio 2020 dopo il breve stop per le vacanze di Carnevale. Ma il 26 febbraio quel plesso, così come tutte le altre scuole d’Italia, è rimasto chiuso. Una chiusura che si è prolungata sino alla fine dell’anno scolastico per via della pandemia e del Covid19. Ma se a settembre, in tutto il resto della Penisola gli alunni di ogni ordine e grado sono ritornati a scuola, magari a giorni o settimane alternate per via del Covid sempre, i bimbi in età da scuola dell’infanzia a Cigliano non hanno potuto farlo. Quei piccoli, insieme alle insegnanti, erano stati dislocati nelle scuole di altri paesi perché lo stabile, cioè l’Ortensia Marengo, era stato dichiarato pericoloso tant’è che il sindaco Diego Marchetti  aveva firmato un’ordinanza di inagibilità nel mese di luglio. Da quell’atto a Cigliano si è alzato un polverone, polemiche che hanno visto protagonisti non solo gli amministratori di opposizione e le forze politiche locali ma anche i cittadini. I genitori insieme a centinaia di altri cittadini sono scesi in piazza chiedendo le dimissioni del sindaco per questa scelta che non condividevano così come quelle che si sono susseguite, perché in quei mesi non aveva trovato, secondo loro, una soluzione corretta per i bambini. Persone che non condividevano nemmeno il progetto, che oggi è diventato realtà, di realizzare la “nuova scuola dell’infanzia” all’interno dell’Istituto don Evasio Ferraris riducendo così gli spazi per gli alunni della primaria e media.

... all'Istituto Don Evasio Ferraris

Scelta che però l’Amministrazione Marchetti ha perseguito senza farsi fermare. E oggi il primo cittadino Marchetti è fiero di confermare quanto da lui annunciato il primavera: «Martedì 14 settembre riaprire la scuola dell’infanzia di Cigliano per le tre sezioni (una è stata persa a causa del calo demografico) come promesso. I lavori sono pressoche terminati, mancano alcune rifiniture che per l’apertura certamente saranno completate. Inoltre, tutto il mobilio dell’Ortensia Marengo richiesto dalle insegnanti è stato spostato. Oltre ad aver realizzato le tre aule, abbiamo adibito anche altri locali alla mensa, al refettorio e ai servizi igienici. Insomma, tutto è pronto per partire».