curiosità

L'attrice brandizzese arriva in tivù

Primo ruolo da protagonista per Arianna Roselli

L'attrice brandizzese arriva in tivù
Pubblicato:

Arianna Roselli aveva un sogno del cassetto, quello di diventare un’attrice e piano piano tutto questo sta diventando realtà.

Brandizzese debutta al cinema

Ha iniziato la sua carriera con i concorsi di bellezza riportando grandi risultati con la fascia di due anni fa di Miss Eleganza Piemonte e Valle d’Aosta e si aggiudicò il passaporto per le finali regionali dell’anno successivo, ma lei aveva già deciso di dedicarsi a moda e cinema. Poi ha proseguito con le sfilate di moda per noti stilisti tra cui Alviero Martini, Gai Mattiolo ed Esercito Italiano solo per citarne alcuni. Un curriculum il suo di tutto rilievo e in 10 anni come lei stessa afferma: «Ho fatto tanto gavetta, sono arrivata qui in maniera pulita. E’ stata dura, ma ce l’ho fatta».

«Io su Instagram ho pubblicato dei miei lavori e qui il regista Luciano Garagnani Silighini ha potuto visionare tutte le mie competenze artistiche - prosegue Arianna - Poi ho fatto due provini, uno in inglese e uno in italiano e sono stata scelta per il film «Il console» girando le prime scene in provincia di Varese nei panni di Chiara, una giovane donna dalla vita affettiva molto complicata... Il film è ambientato tra la Svizzera e Città del Vaticano».

Un’esperienza unica per Arianna che ha trovato persone fantastiche sul set. Lei ha sempre creduto in ogni singola esperienza vissuta e adesso non resta che ammirarla in tv.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali