Attualità
SALUGGIA

Maglia nera per la raccolta dei rifiuti, Covevar propone novità per migliorarla

La differenziata subirà una rivoluzione da settembre.

Maglia nera per la raccolta dei rifiuti, Covevar propone novità per migliorarla
Attualità Vercellese, 03 Luglio 2022 ore 05:59

Rifiuti, da settembre partirà il nuovo sistema di raccolta differenziata anche a Saluggia.

Rifiuti, la rivoluzione

Le principali novità, illustrate durante l’incontro pubblico di martedì 21 giugno, riguardano la raccolta degli imballaggi del vetro separatamente da quelli metallici, tant’è che proprio nei giorni gli utenti hanno ritirato il nuovo bidone. Metalli che verranno dunque raccolti porta a porta una volta al mese. Il vetro, che sarà conferito da solo, sarà raccolto ogni quindici giorni.

C’è poi la riduzione dei passaggi dell’indifferenziata, passando da settimanale a quindicinale con un mastello da 50 litri. Passaggi che saranno però settimanali per quegli utenti che hanno esigenze particolari, coloro cioè che richiederanno la raccolta dei “tessili sanitari” vale a dire pannolini o pannoloni.

Gli addetti ai lavori hanno poi presentato la riduzione dei passaggi di raccolta per le Case sparse: a loro saranno consegnati dei mastelli più grandi. Avranno l’obbligo di compostaggio domestico dei propri scarti organici, infatti, in quella parte di Saluggia non sarà prevista la raccolta dell’organico.

Saluggia, maglia nera

Tutto questo perché Covevar vuole migliorare la raccolta differenziata. Il consorzio punta all’80 per cento, un obiettivo molto importante. Saluggia, al momento, però ha una quota di differenziata molto bassa: nel 2021 era del 53.9%, ultima in classifica.

La differenziata, infatti, nel corso degli ultimi anni è peggiorata ma proprio con questi cambi il consorzio auspica che possa modificarsi l’attenzione di ogni singolo cittadino così da permettere al territorio di ridurre sempre più la quantità di rifiuti non differenziati.

Un progetto nel quale crede l’Amministrazione come ha sottolineato il vicesindaco Adelangela Demaria che nella passata legislatura si occupava di questo settore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter