Attualità
CHIVASSO

Multati perché giocavano con la palla al parco, revocata la sanzione

Con un provvedimento datato 24 novembre, il comandante della Polizia Locale di Chivasso Marco Delpero ha annullato il verbale.

Multati perché giocavano con la palla al parco, revocata la sanzione
Attualità Chivasso, 05 Dicembre 2021 ore 05:53

Con un provvedimento datato 24 novembre, il comandante della Polizia Locale di Chivasso Marco Delpero ha annullato il verbale con cui due suoi agenti avevano «punito» tre ragazzini che, nel mese di agosto, giocavano a palla nel parco di via Po.

Multati perché giocavano con la palla al parco

Con un provvedimento datato 24 novembre, il comandante della Polizia Locale di Chivasso Marco Delpero ha annullato il verbale con cui due suoi agenti avevano «punito» tre ragazzini che, nel mese di agosto, giocavano a palla nel parco di via Po. Una sanzione che era stata duramente contestata dai genitori di due dei bambini, che si erano subito rivolti all’avvocato Camillo Il Grande, dell’AssoCons di Chivasso, che dopo aver acquisito gli atti aveva immediatamente protocollato una memoria difensiva all’attenzione del sindaco Claudio Castello.

Sanzione revocata

Il legale aveva contestato la motivazione della sanzione, ovvero la violazione dell’articolo 42 del Regolamento di Polizia Urbana che Infatti nell'ordinanza vieta «il gioco del pallone quando trattasi di esercizio di attività organizzata sia a livello agonistico che amatoriale».
«Dall’attività di accertamento condotta dagli agenti operanti - scrive Delpero - non è stato sufficientemente provato che la condotta oggetto di contestazione si ascrivibile ad una qualche forma di organizzazione agonistica o amatoriale del gioco del pallone», aggiungendo poi che «La segnaletica collocata in loco non risulta aderente al disposto regolamentare».
«Sono molto soddisfatto per il risultato ottenuto - afferma l’avvocato Il Grande - e e apprezzo che sia stato proprio il Comandante a firmare il provvedimento di revoca».

Seguici sui nostri canali