Attualità
VEROLENGO

Nelle viette le vetture sfrecciano a folli velocità: «Rimettete i dossi»

Il consigliere Roberto Cattozzi ha sottolineato la necessità di posare dei dissuasori per evitare tragedie.

Nelle viette le vetture sfrecciano a folli velocità: «Rimettete i dossi»
Attualità Chivasso, 07 Maggio 2022 ore 06:50

In un Consiglio comunale iniziato con mezz’ora di ritardo a causa dell’assenza del segretario comunale, il consigliere comunale Roberto Cattozzi ha sottolineato la necessità di rallentare i veicoli che percorrono le vie di frazione Arborea. Strade di piccole dimensioni dove però il problema velocità è all’ordine del giorno.

Nelle viette le vetture sfrecciano a folli velocità

In un Consiglio comunale iniziato con mezz’ora di ritardo a causa dell’assenza del segretario comunale, il consigliere comunale Roberto Cattozzi ha sottolineato la necessità di rallentare i veicoli che percorrono le vie di frazione Arborea. Strade di piccole dimensioni dove però il problema velocità è all’ordine del giorno.
«E’ un problema sempre più attuale - spiega Cattozzi - E’ necessario, per questo lo chiedo durante il Consiglio, la posa nuovamente dei dossi lungo queste strade. Sarebbe un intervento molto gradito dalla popolazione che da tempo mi ha manifestato questa criticità».

Il caso dossi

Già perché in passato i dossi erano già presenti ad Arborea.
A spiegare la situazione è stato il consigliere delegato alla sicurezza Romano Mautino: «Uno dei dossi è stato rotto durante le operazioni di rimozione della neve proprio per questo motivo abbiamo deciso che quando verranno realizzati saranno dei manufatti definitivi. Altri sono stati distrutti dal passaggio continuo dei trattori. Dobbiamo però cambiare il loro posizionamento rispetto a prima perché i residenti che li avevano sotto le proprie finestre si sono lamentate dei rumori che ogni volta sentivano. Ne saranno previsti quattro in questa frazione. Ne arriveranno altri anche nelle altre frazioni ma poi non ci si dovrà lamentare del rumore che essi producono».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter