Attualità
PANDEMIA

Over 50 e vaccini, dati bassi in Piemonte

E' un dato particolarmente importante.

Over 50 e vaccini, dati bassi in Piemonte
Attualità Chivasso, 11 Settembre 2021 ore 16:54

La vaccinazione anti Covid-19 in relazione agli over 50 è un tema particolarmente sentito -  lo ha sostenuto anche il commissario straordinario Figliuolo -  soprattutto in queste settimane, prima dell'inizio della scuola che potrebbe dare una spinta alla circolazione del virus. Parliamo infatti della fascia d'età che rischia maggiormente di andare incontro a ospedalizzazione e conseguente nefaste in caso di contagio; anche se è bene ribadire che la nuova forma di coronavirus può rivelarsi insidiosa per tutte le età, come dimostra il caso della mamma 39enne no vax deceduta a causa del Covid-19 nel Bresciano.

Over 50 non vaccinati: la classifica delle regioni

Oltre che un pericolo per la salute, in caso di contagio, per gli over 50 non sottoposti a inoculazione c'è da tenere conto anche un altro fattore significativo: la pressione che queste categorie anagrafiche, in caso contraessero il virus, andrebbero a  esercitare sugli ospedali. A livello nazionale, per quanto riguarda la copertura delle persone di età superiore ai 50 anni, l’88,4% della popolazione over 50 ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino, con un irrisorio incremento settimanale nazionale (+0,6%) e nette differenze regionali: dal 92,9% della Puglia al 82,3% della Sicilia.

Fanalino di coda Sicilia, Calabria e Provincia Autonoma di Bolzano che - peraltro - risultano essere anche le maglie nere nella classifica che considera le regioni meno vaccinate. Questi tre territori hanno la percentuale più alta di over 50 non inoculati, sfiorando quasi il 20%.

La regione più "coperta" in termine di immunizzazione degli over 50 è la Puglia dove soltanto il 7,1% degli Over 50 non è inoculato. Medaglia d'argento per la Lombardia, dove manca all'appello soltanto un 9%, a parimerito con l'Umbria. Balza all'occhio il 14,3 di non vaccinati over 50 della Liguria, così come il 13,2% del Piemonte.

Situazione intermedia per il Veneto, con un 11,6% di over 50 non immunizzati. Mentre la Toscana resta sotto la soglia del 10%.

La notizia originale “Over 50 e vaccini, dati bassi in Piemonte” sul sito newsprima.it