Attualità
CIGLIANO

Palazzo Carpeneto, il 2022 è finito ma il ponteggio non si smantella

La determina dell’ufficio lavori pubblici svela il proseguimento del noleggio

Palazzo Carpeneto, il 2022 è finito ma il ponteggio non si smantella
Attualità Vercellese, 15 Gennaio 2023 ore 06:05

Attività di mantenimento in sicurezza di Palazzo Carpeneto di Bagnasco a Cigliano.

Palazzo Carpeneto

Attività di mantenimento in sicurezza di Palazzo Carpeneto di Bagnasco a Cigliano. Con questa determina che porta la firma del responsabile dell’ufficio lavori pubblici del Comune di Cigliano si comprende che, nemmeno con la fine del 2022, cambierà qualcosa sull’immobile che si affaccia su piazza Martiri della Libertà e sul quale si sono spese non solo centinaia ma addirittura migliaia di parole… e denari.

Il 2022 è finito ma il ponteggio non si smantella

Era il luglio 2018 quando per la prima volta si dovette noleggiare il ponteggio perimetrale per la sicurezza di questo palazzo storico che si trova proprio nel cuore della città.

Un ponteggio che negli anni si è sempre manutenuto ma che ci si augurava, viste anche le intenzioni dell’Amministrazione, di veder sparire con la fine del 2022. Ma il 2022 è ormai finito da più di dieci giorni e il ponteggio è ancora lì. E lo sarà ancora per diversi mesi visto che l’atto dell’ufficio prevede il noleggio sino al termine massimo di metà giugno 2023.

Una determina necessaria visto che la Giunta, delibera poi ratificata in Consiglio comunale lo scorso 19 dicembre, ha ulteriormente stanziato fondi per proseguire con la fase di predisposizione delle procedure per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura relativi al secondo e terzo lotto del progetto preliminare dei lavori necessari alla messa in sicurezza del Palazzo. Perché è intenzione dell’Amministrazione, come ha già detto più volte il primo cittadino Diego Marchetti, mettere sicurezza lo stabile per dargli poi un degno futuro.

Seguici sui nostri canali