Attualità
TORRAZZA PIEMONTE

Parco giochi riaperto, il sindaco: "Adesso è sicuro"

Era giugno quando era stato chiuso perché erano necessari degli interventi.

Parco giochi riaperto, il sindaco: "Adesso è sicuro"
Attualità Chivasso, 20 Febbraio 2022 ore 05:23

Portava la data del 17 giugno scorso l’ordinanza con la quale il primo cittadino di Torrazza Piemonte Massimo Rozzino prevedeva la chiusura del parco giochi di via Roma per motivi di sicurezza. Ed effettivamente da quel giorno il parco era stato vietato, nessuno poteva più accedervi.

Parco giochi chiuso, la polemica

Tant’è che ad agosto, dopo due mesi dall’atto, un gruppo di genitori era insorto perché contrariato dalla chiusura prolungata dell’area, la più grande del paese. Ma l’Amministrazione dal canto suo aveva spiegato che era stata una scelta obbligata, dettata proprio da un fattore di sicurezza che non poteva venir meno e che c’erano altre aree dove i bambini potevano recarsi per divertirsi.

Il sindaco lo riapre

Sono passati otto mesi e ora l’Amministrazione ha rimosso quell’ordinanza. Il cancello del parco giochi è nuovamente aperto.
«Lo abbiamo riaperto perché sono stati completati i lavori di messa in sicurezza - spiega Rozzino orgoglioso - E’ stata rifatta la recinzione confinante. La ditta ha sistemato la pavimentazione in autobloccante che era stata deformata dalle radici degli alberi nel corso degli anni. Inoltre è stato seminato nuovo verde e stiamo aspettando anche dei nuovi giochi che andranno ad arricchire le strutture già ad oggi presenti e sicure».

Presto arriverà l'area cani

E tra gli interventi che stanno terminando c’è anche l’area sgambamento cani: «Stiamo aspettando gli attrezzi per l’agility dog - conclude Rozzino - Mentre illuminazione e collegamento con l’acqua sono già realizzati. Nel Consiglio comunale che si svolgerà nei prossimi giorni porteremo il regolamento del suo utilizzo. Così, una volta terminati i lavori, anche quello potrà esser messo a disposizione della popolazione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter