CHIVASSO

Piazza del Popolo e Newton tra pozzanghere e... crateri

Nel mirino anche lo spazio ricavato tra gli alberi di viale Vigili del Fuoco

Piazza del Popolo e Newton tra pozzanghere e... crateri
Pubblicato:
Aggiornato:

Anche se a chiamarli «parcheggi» ci vuole tanto, tantissimo, coraggio, le piogge delle ultime settimane hanno trasformato tre di quelli più utilizzati dai chivassesi in autentici acquitrini.

Piazza del Popolo e Newton tra pozzanghere e... crateri

Partendo dal centro, il nostro viaggio parte da quello di piazza del Popolo, alle spalle dell’Agenzia delle Entrate, in attesa di essere ripristinato (almeno) dal 12 maggio del 2015. Quasi dieci anni di promesse ed annunci, ma a parte qualche metro cubo di ghiaia nulla è stato risolto. E così, per scendere dalla proprio auto o raggiungerla dopo una giornata di lavoro, meglio munirsi di stivali di gomma.

Anche viale Vigili del Fuoco

Lo stesso vale per l’area ricavata tra gli alberi a lato di viale Vigili del Fuoco, inserita nel piano parcheggi del Comune dal febbraio 2017 e da allora abbandonata al suo destino.

«Abbandonato» è anche il termine giusto per descrivere il parcheggio del liceo «Newton» di Chivasso, in via Paleologi, utilizzato ogni giorno da studenti e docenti. Non ci sono stalli tracciati, e la sosta è legata alla «fantasia» degli automobilisti. Buche permettendo, ovviamente.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali