Attualità
CHIVASSO

Pnrr, finanziati i locali mensa della scuola

Cade la riserva per le opere della Cosola.

Pnrr, finanziati i locali mensa della scuola
Attualità Chivasso, 01 Settembre 2022 ore 11:16

Cade la riserva per le opere della scuola secondaria di primo grado Cosola di Chivasso, finanziabili dalla Missione 4 del Pnrr.

Pnrr, finanziati i locali mensa della scuola

Dopo le verifiche effettuate sulle integrazioni e sulle dichiarazioni rese dagli uffici comunali in sede di candidatura, il Ministero dell'Istruzione ha riscontrato la definitiva conformità tra il progetto di costruzione e ampliamento dei locali della mensa del plesso di via Marconi e le prescrizioni dell’avviso pubblico. Venuti meno i presupposti per i quali, nei mesi scorsi, era stata prevista l’ammissione con riserva, adesso l’intervento candidato è stato definitivamente ammesso al finanziamento per 580 mila euro, in relazione all’Investimento 1.2 “Piano di estensione del tempo pieno e mense”.

Il progetto

Il progetto prevede la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica ad un solo piano affiancato all’unità strutturale esistente ed in collegamento con essa mediante un corridoio, con giunti strutturali di dilatazione, usufruendo di un’apertura già esistente. La nuova mensa misurerà 300 mq, inclusi i locali adibiti a sporzionamento e distribuzione dei pasti e a servizi igienici. Il servizio così potrà aumentare la platea di destinatari a 120 alunni, con un incremento del 50%.

Attualmente gli spazi adibiti a refettorio sono distribuiti in 2 locali nel piano seminterrato per complessivi 190 mq, che permettono di coprire un servizio per appena 70 unità. Essendo però 140 i pasti da somministrare, per la mensa si effettuano 2 turni. Il disagio verrà superato grazie ai nuovi locali i cui lavori saranno affidati ad inizio 2023 e saranno completati nel 2025. Gli spazi ricavati consentiranno di estendere il servizio a tutti gli studenti dell’istituto scolastico.

Adesso l’Area Governo del Territorio del Comune di Chivasso dovrà controfirmare lo schema di convenzione del Ministero dell’Istruzione, contenente i termini e le modalità di rendicontazione ed il monitoraggio del finanziamento. Da parte sua, l’amministrazione ed il consiglio comunali delibereranno la relativa variazione di bilancio ed aggiorneranno il programma triennale delle opere pubbliche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter