Attualità
chivasso

Protesta davanti alla sede dell’Asl To 4 per la tredicesima

I sindacati non hanno ottenuto l'esito sperato: il pagamento avverrà il 21 dicembre.

Protesta davanti alla sede dell’Asl To 4 per la tredicesima
Attualità Chivasso, 30 Novembre 2022 ore 14:41

«Ho diritto di ricevere la tredicesima il 15 dicembre? Se sei d’accordo viene a dimostrarlo insieme a noi». A lanciare quest’invito e la Cisl Fp dell’Asl To 4.

Protesta davanti alla sede dell’Asl To 4 per la tredicesima

L’appuntamento era per  questa mattina, mercoledì 30 novembre 10 davanti alla sede legale dell’Azienda Sanitaria in via Po.
A spiegarci il motivo di questa protesta simbolica è il sindacalista della Cisl Fp Zerbinati.
La premessa è che i dipendenti dell’Asl percepiscono lo stipendio il 27 del mese mentre la tredicesima veniva sempre data il 15 dicembre.

Il commento di Zerbinati

«A ottobre - spiega il sindacalista - arriva una nota in cui l’Asl lancia la proposta di pagare in un’unica soluzione stipendio e tredicesima il 21 dicembre. Una nota a cui non ha fatto seguito altra comunicazione. Se nonché pochi giorni fa arriva la comunicazione dai vertici aziendali che, non avendo ricevuto alcuna segnalazione, viene confermata la decisione annunciata ad ottobre. Ora a noi sembra strano che non siano stati interpellati i sindacati. E’ vero alla nota non c’è stata risposta, ma perché si pensava che ci sarebbe stato un confronto successivo».
Prosegue: «Abbiamo ricevuto diverse telefonate di dipendenti che non condividono la decisione di pagare il 21 dicembre. Dicono che è troppo a ridosso del Natale. E che con la tredicesima del 15 possono pagare alcune scadenze. Se si slitta al 21 molti si trovano in difficoltà. Ci siamo fatti carico di riportare queste rimostranze all’azienda. Che però ci ha risposto picche dicendo che ormai era stato deciso così. Abbiamo anche provato a sentire gli altri rappresentanti sindacali che però non si sono espressi. Siccome a noi non sta bene, forti delle richieste di numerosi dipendenti, organizzami questa protesta. E lanciamo un suggerimento. Se proprio vogliono prendere in mano una sola volta lo stipendio allora che lo diano insieme alla tredicesima il 15, ma non il 21. Quando mancano solo 4 giorni a Natale».

L'incontro di stamattina

L'incontro di stamattina tra sindacati e Asl non ha dato gli esiti sperati. Infatti, non avendo partecipato tutte le sigle sindacali, la direzione sanitaria lascia immutata la decisione presa in precedenza giustificandola anche con il fatto che avendo unificato le date dei pagamenti dal loro punto di vista c’è minor lavoro a carico dell’ufficio e di conseguenza il sacrificio è compensato.

 

Seguici sui nostri canali