Attualità
Le limitazioni riguardano 76 Comuni

Smog, Chivasso si blinda

Vietato l’accesso in centro alle auto più inquinanti: ferme le Euro4 a gasolio, bloccati anche i vecchi Gpl.

Smog, Chivasso si blinda
Attualità Chivasso, 25 Settembre 2021 ore 05:28

Dal 15 settembre sono entrate in vigore le misure per la qualità dell’aria e dureranno per tutta la stagione invernale.

Le limitazioni riguardano 76 Comuni

Le limitazioni strutturali riguardano 76 Comuni (tutto l’agglomerato di Torino e i centri di pianura e collina con popolazione superiore a 10.000 abitanti) e comprendono anche i veicoli con motore Diesel Euro3 ed Euro4 per il trasporto di persone e merci.

Per questi mezzi è vietata la circolazione nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 18.30. Tale orario è esteso dalle 8 alle 19 per la Città Metropolitana di Torino.

Smog, Chivasso si blinda

Per quanto riguarda Chivasso le limitazioni alla circolazione veicolare sono applicate alla porzione di territorio comunale individuata nella planimetria cui fa riferimento la foto.
Infine nelle seguenti piazze e aree è permesso l’accesso al fine di consentire il parcheggio dei veicoli in : Piazza d’Armi, Foro Boario, piazza Carta di Chivasso, piazza Europa, piazzale Ceresa, piazzale Gerbido, parcheggio dell’ospedale, parcheggio fronte ospedale all’angolo tra via Mezzano e Corso G. Ferraris, parcheggio tra via Orti e via Po, piazzale XII maggio 1944, i parcheggi di via Paleologi.

Move-In

Si ricorda che dal 30 luglio è attivo in Piemonte il sistema Move-In, piattaforma ad adesione volontaria che, tramite l’installazione di una scatola nera, monitora la percorrenza dei veicoli nei territori soggetti alle limitazioni.

Al momento dei 76 Comuni interessati dalle limitazioni strutturali, 74 hanno già aderito al sistema; tre gli operatori con i quali al momento è possibile stipulare in Piemonte il contratto di adesione e più di 400 gli agenti di Polizia locale finora accreditati dalle rispettive amministrazioni locali per effettuare i controlli. In forte crescita, soprattutto nella scorsa settimana, il numero di utenti registrati sulla piattaforma. L’adesione al servizio può avvenire in ogni momento dell’anno.

Ad ogni veicolo che aderisce su base volontaria al servizio viene assegnato un tetto massimo di chilometri che possono essere percorsi annualmente sull’intero territorio dei Comuni aderenti, ad eccezione delle giornate in cui vigono le limitazioni emergenziali. I chilometri vengono rilevati tutti i giorni dell’anno, festivi compresi, 24 ore su 24. Raggiunto il tetto massimo il veicolo non potrà più circolare nelle aree soggette a limitazioni fino al termine dell’anno di adesione. Per controllare i chilometri residui si può scaricare una app oppure collegarsi al sito web. Tutte le informazioni e il link di registrazione sono disponibili su https://www.regione.piemonte.it/web/move-in

Altre misure

A Chivasso il sindaco ha stabilito l’obbligo di utilizzare nei generatori di calore a pellet di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellet che siano realizzati con materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica di legno vergine e costituito da cortecce, segatura, trucioli, chips, refili e tondelli di legno vergine, di sughero vergine, granulati e cascami di legno vergine, non contaminati da inquinanti.
Divieto di abbruciamento di materiale vegetale su tutto il territorio regionale, dal 15 settembre di ogni anno al 15 aprile dell’anno successivo.