Attualità
sanità

Tamponi gratuiti fino a luglio

Brandizzo Medica userà i kit donati dal Comune.

Tamponi gratuiti fino a luglio
Attualità Chivasso, 06 Maggio 2022 ore 15:07

«Dall’inizio della pandemia, come medici di Brandizzo Medica ci siamo sempre prodigati nella lotta contro il Covid-19 con qualsiasi mezzo. A partire dalle vaccinazioni iniziate circa 1 anno fa, fino al sistema di diagnostica dei tamponi in studio che abbiamo messo in piedi quando, nei giorni più intensi della quarta ondata di inizio 2022, ai nostri pazienti toccava attendere oltre 7 giorni per andar a sottoporsi ad un tampone in un hotspot aziendale (ASL TO4) sparso sul territorio». Inizia così il comunicato dei Medici di Brandizzo Medica.

Tamponi gratuiti fino a luglio

«Tutto ciò è stato possibile grazie al vitale contributo del nostro personale di segreteria e della nostra infermiera Laura che, nonostante mille peripezie, hanno proseguito imperterriti il loro lavoro. - spiegano - Abbiamo potuto organizzare un hotspot quotidiano di tamponi, dati dal Comune di Brandizzo, presso il nostro centro medico che ci ha permesso di diventare autonomi nell’ambito della diagnosi, gestione di quarantene/isolamenti e guarigioni. Il grosso lavoro che tutto ciò ha comportato è stato altresì possibile grazie ad accordi economici tra la regione Piemonte e le sigle sindacali dei medici che hanno permesso di retribuire, giustamente, tutti gli attori coinvolti e grazie appunto al Comune di Brandizzo, che ha dato alla struttura i tamponi diagnostici».

Il mancato rinnovo della Regione

Dal 1° maggio questi accordi sono andati in scadenza e, nonostante accesi tavoli di discussione risultati infruttuosi, la Regione Piemonte ha deciso di non rinnovarli. «La Regione ha comunicato che dallo stesso giorno i professionisti sanitari potranno eseguire i tamponi in libera professione, cioè a pagamento per l'assistito. - prosegue il dottor Stefano Audello, referente di Brandizzo Medica - Pertanto, con nostro rammarico, non potremmo più garantire il servizio di diagnostica e gestione dei casi positivi che abbiamo potuto effettuare finora. E’ nostra intenzione a partire dai primi giorni di maggio però continuare ad effettuare tamponi di ricerca Covid in maniera gratuita per il cittadino, ma solo più nei casi di pazienti sintomatici come metodo di diagnosi differenziale a scelta discrezionale del singolo medico e non più per guarigioni e fine isolamento. Ci sembrava corretto (e lo abbiamo fatto) che l’Amministrazione Comunale fosse messa a conoscenza della vicenda, visto l’atto iniziale di fornitura dei kit diagnostici da parte del Comune di Brandizzo, con il quale avremmo il piacere di continuare a collaborare in futuro per progetti in favore della diagnosi e cura dei cittadini brandizzesi, nostri assistiti. Questo nostro intento sarà portato avanti sino a luglio 2022, e confidiamo che la Regione Piemonte decida di investire ulteriori risorse per il benessere dei suoi cittadini».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter