CAVAGNOLO

Tasse non pagate, il recupero funziona

Durante la seduta il consigliere d’opposizione Lessona ha anche chiesto informazioni riguardanti i velox

Tasse non pagate, il recupero funziona
Pubblicato:

Punto cardine all’ordine del giorno del consiglio del 7 maggio, il rendiconto della gestione per l’esercizio 2023.

Tasse non pagate, il recupero funziona

«Il risultato di amministrazione al 31 dicembre 2023 è di 1 milione 544 mila 63,39 euro - ha esordito il sindaco Andrea Gavazza- Il bilancio del Comune è in buona salute, il parere del revisore dei conti è favorevole. Il dato positivo è che non ci sono più debiti, l’indebitamento si è azzerato.
Il fondo crediti di dubbia esigibilità si è ridotto di 150 mila euro rispetto all’anno precedente (480 mila euro a fronte dei 650 mila euro) perchè si è ridotto l’importo complessivo dei residui attivi.
C’è, dunque, stato un gran lavoro sui residui e sul recupero dei crediti. Le spese vincolate che eventualmente svincoleremo il prossimo anno sono di 300 mila euro circa e l’avanzo libero ammonta a 637 mila 147 euro» Per il Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC), per ottenere il contributo, il Comune ha candidato un progetto di rigenerazione urbana, inerente alla riqualificazione e all’ampliamento della biblioteca.

Sicurezza stradale

E’ intervenuto il consigliere di minoranza Giuseppe Lessona. «Com’è possibile - ha detto Lessona - che, nonostante ogni giorno passino auto e moto ai 100 chilometri all’ora nel centro abitato, nel 2023 le sanzioni siano inferiori, per non dire misere, rispetto a quelle del 2022? Ci va un autovelox prima che avvenga un incidente anche grave. C’è poi bisogno della cartellonistica verticale e della pulizia sui marciapiedi». «Sulla cartellonistica verticale - ha risposto Gavazza - abbiamo intenzione di mettere dei segnali a sbalzo, uno all’incrocio con via Rocca Bauda l’altro all’incrocio con via Casa Ostino.
Anche ci siamo attivati per la pulizia dei marciapiedi e concordiamo sul fatto di punire gli eccessi di velocità nel centro abitato. Il potenziamento dei controlli della polizia municipale nel centro abitato è, a nostro avviso, il mezzo più efficace per contrastare le violazioni al Codice della Strada.
Il velox è un argomento delicato, abbiamo inoltre ricevuto una raccolta firme dei cittadini che chiedono di non farli».

Cittadinanza onoraria

E’ stata infine conferita la cittadinanza onoraria agli studiosi Claudio Anselmo, Silvio Bertotto, Armando Bua, Sabrina Ottavis, Adriano Pasteris, Fabrizio Spegis, autori del libro «Cavagnolo nei secoli. Saggi di storia civile e religiosa dalle origini ai giorni nostri».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali