Attualità
CRESCENTINO

Torna il centro vaccinale a Crescentino

Sono andate in fumo le speranze di chi si augurava di vivere un autunno/inverno ricco di appuntamenti all’interno del salone polivalente di piazza IX Martiri.

Torna il centro vaccinale a Crescentino
Attualità Vercellese, 10 Settembre 2022 ore 06:35

Sono andate in fumo le speranze di chi si augurava di vivere un autunno/inverno ricco di appuntamenti all’interno del salone polivalente di piazza IX Martiri. Già, perché con l’arrivo delle indicazioni legate alla quarta dose di vaccino Covid19, torna anche la necessità dell’Asl To4 di avere punti vaccinali sparsi per il proprio territorio, molto vasto. Così, non basta più quello di Chivasso, ma si rende necessario attivare, o meglio riattivare quello di Crescentino.

Torna il centro vaccinale a Crescentino

Sono andate in fumo le speranze di chi si augurava di vivere un autunno/inverno ricco di appuntamenti all’interno del salone polivalente di piazza IX Martiri. Già, perché con l’arrivo delle indicazioni legate alla quarta dose di vaccino Covid19, torna anche la necessità dell’Asl To4 di avere punti vaccinali sparsi per il proprio territorio, molto vasto. Così, non basta più quello di Chivasso, ma si rende necessario attivare, o meglio riattivare quello di Crescentino.
Un hub che si è reso fondamentale in questi mesi per combattere la pandemia. Un polivalente che però è sempre stato la location ideale per le associazioni del territorio per ospitare mostre e convegni, basti pensare all’ultima in ordine temporaneo «Artisti a Crescentino» che ha dato modo a giovani emergenti, ma anche persone più avanti negli anni di dar lustro alle proprie opere. Ma per sconfiggere la pandemia, abbiamo imparato che cultura ed eventi possono e devono messe da parte. Così accade a Crescentino dove comunque la cultura ha trovato un’altra casa, la ex chiesa della Resurrezione che nei mesi di «out» ha ospitato momenti molto importanti, come la mostra e il convegno dedicato ad Adriano Olivetti.

La richiesta

Dunque il polivalente si prepara alla sua riconversione come ha decretato la Giunta nei giorni scorsi.
«La richiesta pervenuta dall’Asl To4 è volta ad ottenere la disponibilità all’utilizzo dei locali al piano terreno dell’edificio in piazza IX Martiri, a servizio della campagna vaccinale, sino al 31 dicembre per il prosieguo della campagna vaccinale stessa, attraverso la somministrazione della seconda dose booster per gli over 60 e per gli over 12 soggetti fragili» si legge nella delibera di Giunta approvata all’unanimità.
Sempre nel documento si specifica «che l’organizzazione della campagna vaccinale è di competenza dell’Asl To4, la quale si occuperà anche della logistica, della sanificazione e delle forniture necessarie, mentre l’Amministrazione metterà a disposizione i locali comprensivi di utenze (luce, acqua e riscaldamento) ed ogni altro supporto necessario al fine di agevolare al massimo la realizzazione della campagna vaccinale».
Tutto questo perchè, come ha sempre sostenuto l’Amministrazione «è importante la campagna vaccinale anti Covid19 al fine di contrastare la diffusione del virus».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter