Attualità
L'EVENTO

Treno storico supera Brozolo e viaggia verso Chivasso (ma con un aiuto) IL VIDEO

Un problema che causerà due ore di ritardo.

Attualità Chivasso, 02 Ottobre 2022 ore 17:05

Dopo 11 anni di sospensione, oggi, domenica 2 ottobre 2022 è stata riaperta la «Ferrovia del Basso Monferrato», la dodicesima linea riaperta per usi turistici nell’ambito del progetto «Binari senza Tempo». Ma, al rientro un intoppo.

Treno storico bloccato a Brozolo

Dopo 11 anni di sospensione, oggi, domenica 2 ottobre 2022 è stata riaperta la «Ferrovia del Basso Monferrato», la dodicesima linea riaperta per usi turistici nell’ambito del progetto «Binari senza Tempo». Ma, al rientro, pochi minuti fa, un intoppo che provocherà un ritardo di almeno due ore rispetto alla tabella di marcia.

Il treno (la motrice a vapore gruppo 625 soprannominata Signorina), infatti, è rimasto bloccato prima dell'arrivo in stazione a Brozolo perché non riesce a salire. Un problema non indifferente che ha costretto il mezzo ad un fermo in attesa dell'arrivo della motrice (diesel) da Chivasso.

In tanti attendono il passaggio

E mentre il treno è bloccato poco prima di Brozolo, in tanti lo stanno attendendo in stazione a Cavagnolo.

Alle 17.50 la motrice diesel (Locomotiva d445) è passata da Brozolo e sta andando a "recuperare" il treno a vapore che poi giungerà in stazione a Brozolo.

Sono le 18.08 quando il treno, trainato dalla locomotiva diesel, passa da Brozolo. I passeggeri salutano coloro che aspettavano il passaggio del treno e viaggiano in direzione di Chivasso.

Seguici sui nostri canali