attenzione!

Truffe Green Pass: occhio a Whatsapp e mail con falsi link da scaricare

Vi rubano anche i dati personali.

Truffe Green Pass: occhio a Whatsapp e mail con falsi link da scaricare
Attualità Chivasso, 24 Luglio 2021 ore 14:27

Dopo 14 giorni dalla prima vaccinazione anti-Covid è possibile scaricare il Green Pass. L'avviso arriva mediante un messaggio al proprio telefono cellulare... ed è qui che sono scattate le prime truffe. Su Whatsapp e tramite e-mail hanno iniziato a moltiplicarsi falsi link che invitano a scaricare la certificazione, ma finiscono per rubare dati personali e prosciugare credito telefonico. Chiariamo come proteggersi.

Truffe Green Pass

Come spiega Prima Il Canavese, l’associazione dei consumatori Consumerismo No Profit ha lanciato in Piemonte l’allarme truffe sul “Green Pass”, la certificazione verde COVID-19 per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea.

In questi giorni, infatti, numerosi cittadini (non soltanto piemontesi) stanno ricevendo messaggi WhatsApp ed e-mail che invitano a "scaricare il certificato verde che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina" (peraltro questo dev'essere il primo campanello d'allarme: nessuna norma al momento consente di muoversi ovunque senza mascherina) attraverso un apposito link. Si tratta di una truffa che rientra nel cosiddetto “Phishing”: chi accede al link in questione si ritrova abbonato a servizi non richiesti che prosciugano il credito telefonico, e permette ai cyber-criminali di accedere a informazioni personali, come numero di carta di credito, dati bancari, ecc.

Come riconoscere la truffa dal "vero" sms? LO SPIEGA BENE QUI INFODIVISE.IT

E poi ci sono i falsi Green Pass

Ma non finisce qui. Sarebbero in atto anche vendite illegali di falsi Green Pass, soprattutto nel "dark web", come spiega Prima Vercelli. Il costo si aggira tra i 100 e i 130 euro. A fare la scoperta il Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza che ha sequestrato ben dieci canali Telegram usati per la commercializzazione di questi "falsi" dove si erano già registrati tantissimi utenti. Il pagamento avveniva in criptovalute.

Come ottenere il Green Pass

Vi ricordiamo quali sono le modalità corrette e sicure per ottenere il Green Pass. Sono 4 le vie: 3 in modalità digitale e 1 per coloro che non hanno possibilità di richiederlo digitalmente.

Canali digitali

Tramite il sito dedicato
Tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico
Tramite App IO e IMMUNI

Canali ordinari

Con l’aiuto di medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, farmacie.

Affidatevi sempre a canali istituzionali certificati, come quello del Ministero della Salute: qui pronto a guidarvi in ogni passaggio.