Attualità
Si passa da 35 giorni a 21 giorni

Vaccino Pfizer: anticipati tutti i richiami

La Regione ha diffuso il provvedimento a tutto le Asl.

Vaccino Pfizer: anticipati tutti i richiami
Attualità 15 Settembre 2021 ore 14:44

La Regione Piemonte a diramato un avviso a tutte le Asl con il quale si anticipa a 21 giorni le date di effettuazione della seconda dose di vaccino Pfizer, attualmente programmate a 35 giorni. Come riporta PrimaTorino.it 

Le modalità per effettuare il vaccino

Le persone che hanno ricevuto un appuntamento per la seconda dose nel periodo dal 4 al 17 ottobre riceveranno nei prossimi giorni una comunicazione via SMS con l'anticipazione dell'appuntamento a 21 giorni dalla data di esecuzione della prima dose. Alla ricezione del nuovo appuntamento, l’appuntamento precedente deve pertanto ritenersi cancellato e sostituito dal nuovo appuntamento.

Se si fosse impossibilitati a presentarsi...

In caso di impossibilità a presentarsi nella nuova data indicata, potrà essere richiesto un ulteriore spostamento inviando una mail alla propria Asl di competenza.

L’oggetto da indicare dovrà essere "Spostamento seconda dose" mentre nel testo del messaggio inviato sarà necessario specificare il periodo desiderato per riprenotare la vaccinazione; il nuovo appuntamento sarà comunicato sempre via SMS.

La notizia originale “Vaccino Pfizer: anticipati tutti i richiami” sul sito primatorino.it