LA PRIMA INTERVISTA

Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso, c'è il nuovo capo distaccamento

«Sogno tanti nuovi giovani».

Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso, c'è il nuovo capo distaccamento
Attualità Chivasso, 17 Luglio 2021 ore 05:59

Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso, Antonio Ciuffreda è il nuovo capo distaccamento: «Sogno tanti nuovi giovani».

Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso, c'è il nuovo capo distaccamento

Da mercoledì 7 luglio Antonio Ciuffreda è il nuovo capo distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Chivasso.
In servizio dal febbraio 1986 (era l’epoca dello storico «comandante» Alberto Faraudello), in questi 35 anni di servizio Ciuffreda (poi promosso caposquadra) ha vissuto in prima linea tutte le emergenze avvenute nel Chivassese, dall’alluvione del 1994 (con il crollo del ponte sul Po) a quella del 2000 (anche in Val d’Aosta), senza dimenticare la missione «Arcobaleno» in Albania nel 1999 e il terribile incendio che ha minacciato la Sindone nell’aprile del 1997.

«Sogno tanti nuovi giovani»

«Il mio obiettivo - spiega Ciuffreda - è quello di aprire ai giovani: vorrei invitarli la domenica mattina in caserma, in modo che vedano il nostro lavoro, e poifar partire pratiche che, ovviamente, poi dovranno fare il loro corso. Un appello rivolto a chi ha almeno 18 anni, che voglia mettersi in gioco, fare qualcosa per la comunità e, perché no, crearsi anche spazi nel mondo del lavoro.
Un sogno impossibile? Il 50% di nuovi ragazzi, forze “fresche” che possano garantire lunga vita al distaccamento e far tornare a cifre alte il numero dei volontari».
Ciuffreda, che resterà in servizio fino al 2025 (al compimento dei 61 anni come da regolamento andrà in congedo), nei prossimi giorni definirà il direttivo che lo accompagnerà in questa difficile, ma appassionante, avventura.