Menu
Cerca
CRESCENTINO

Vigili insultati dopo le multe a chi porta i cani a passeggio senza sacchetti e acqua

La denuncia del vicesindaco Luca Lifredi.

Vigili insultati dopo le multe a chi porta i cani a passeggio senza sacchetti e acqua
Attualità Vercellese, 29 Maggio 2021 ore 05:50

Vigili insultati dopo le multe a chi porta i cani a passeggio senza sacchetti e acqua a Crescentino. La denuncia del vicesindaco Luca Lifredi.

Una città sempre più pulita

Senza dubbio in questi mesi Crescentino si sta dimostrando una città sempre più pulita e decorosa. E’ sotto gli occhi di tutti, infatti, il grande lavoro svolto dall’ufficio manutenzioni e dal vicesindaco Luca Lifredi, tant’è che anche il consigliere di opposizione Carmine Speranza più volte ha sottolineato questo aspetto in maniera positiva.
Infatti, sin dalle prime settimane di mandato, l’Amministrazione Ferrero ha focalizzato l’attenzione su questo aspetto, punto cardine del loro programma elettorale.

E proprio in questi giorni, come spiega il vicesindaco, si stanno facendo molti lavori in città:

«Stiamo proseguendo con l’ordinaria amministrazione. E’ fondamentale per noi che Crescentino sia sempre pulita e decorosa, che chi vive la città non debba trovare rifiuti a terra o verde incolto.
La nostra squadra di operai, infatti, quotidianamente si occupa della pulizia del centro e della manutenzione del verde pubblico. Inoltre, abbiamo da poco terminato il primo giro di taglio del verde lungo le banchine stradali, operazione che adesso riprenderà.
Parlando di pulizia, abbiamo installato in queste settimane dei nuovi cestini: ora ce ne sono uno ogni 50/70 metri, dunque non c’è più la scusa (inammissibile anche prima comunque) di gettare a terra perché non ci sono i contenitori. Cestini, però, dentro ai quali non si devono buttare i sacchi della spazzatura di casa come ancora troppe volte troviamo: devono essere usati per i rifiuti da passeggio, per quelli domestici ci pensa la raccolta differenziata da calendario. E’ vergognoso poi quello che tutti i fine settimana troviamo lungo le strade e campagna: ogni volta carichiamo mezzi di rifiuti e li portiamo a smaltire all’ex Ente Risi».

Vigili insultati dopo le multe a chi porta i cani a passeggio senza sacchetti e acqua

«I cestini, invece, servono ai proprietari dei cani per gettare al loro interno gli escrementi - tuona Lifredi - dunque li invito a raccogliere e gettare, non lasciare a terra come, purtroppo, accade. Intanto i nostri vigili stanno svolgendo controlli sul territorio verificando che i padroni con cani a passeggio siano dotati di tutto il necessario, sacchetti e bottiglietta dell’acqua. E chi non ce l’ha naturalmente viene multato. Ed è successo, lungo il Viale della Madonna del Palazzo che gli agenti venissero insultati dopo aver sanzionato persone che non rispettavano la normativa. Un gesto veramente scorretto perché la polizia locale sta solo svolgendo il suo compito affinché il lavoro degli operai non vanga cancellato in pochi minuti.
Lo ripeto ancora una volta: una città pulita la sia ha se gli addetti la puliscono ma anche, e soprattutto, la popolazione si comporta in maniera corretta, cioè non sporca e non rompe nulla».