emergenza sanitaria

A Brandizzo è tornato il Covid19: già due casi

Ci sono persone anche in isolamento fiduciario.

A Brandizzo è tornato il Covid19: già due casi
Chivasso, 20 Agosto 2020 ore 11:59

Il primo cittadino di Brandizzo Paolo Bodoni ha comunicato ieri sera, mercoledì 19 agosto 2020, che il Coronavirus Covid19 è tornato con due casi effettivi.

A Brandizzo è tornato il Covid19

Il primo cittadino di Brandizzo Paolo Bodoni ha comunicato ieri sera, mercoledì 19 agosto 2020, che il Coronavirus Covid19 è tornato con due casi effettivi. Inoltre, il sindaco ha comunicato che ci sono diverse persone in isolamento fiduciario.

Torna la paura

La comunità di Brandizzo è certamente una delle più colpite nel territorio dal Coronavirus. Sono stati molti i decessi che si sono verificati da inizio pandemia di persone risultato positive al virus. Un paese che però non ha mai perso la speranza e che per settimane è stato Covid19.

I richiami del sindaco

Il sindaco Bodoni, che è anche medico, ha nuovamente chiesto ai suoi cittadini di prestare molta attenzione, di rispettare le normative sanitarie previste per sconfiggere il virus, soprattutto l’uso della mascherina e il distanziamento sociale.

L’AGGIORNAMENTO DELLE 15

Il Comune di Brandizzo comunica che i tamponi totali effettuati sono 715. Al momento sono due le persone risultate positive, 3 in quarantena e 9 in isolamento fiduciario: 9.

Inoltre, le persone decedute da inizio pandemia sono 28 mentre quelle guarite sono 115.

L’Amministrazione ricorda:

  • l’osservanza delle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” da parte degli esercenti;
  • l’obbligo di utilizzo di mascherine in tutti i luoghi chiusi e le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza;
  • di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro;
  • e’ fatto obbligo dalle ore 18,00 alle ore 06,00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonchè negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale.

I numeri da contattare è necessario contattare il  centralino comunale 0119138093 (risponditore automatico) oppure, per le emergenze, il numero 112.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità