covid-19

A Brandizzo saranno eseguiti i tamponi rapidi

Richiesti dal medico curante ed eseguiti nella Casa della Salute.

A Brandizzo saranno eseguiti i tamponi rapidi
Chivasso, 08 Novembre 2020 ore 07:47

Arriveranno nei prossimi giorni  a Brandizzo i test rapidi antigenici per il Covid 19, tamponi richiesti dal medico curante per i cittadini suoi pazienti che rientrano in protocolli validati da Asl e Regione.

Tampini rapidi

“E’ con orgoglio che comunico che nei prossimi giorni a Brandizzo si potranno eseguire i test rapidi antigenici per il Covid 19, tamponi richiesti dal medico curante per i cittadini suoi pazienti che rientrano in protocolli validati da Asl e Regione” . – Sono queste le prime parole del sindaco Paolo Bodoni in merito all’introduzione dei tamponi rapidi a Brandizzo – .

I medici hanno dato la disponibilità all’Asl

Tale possibilità è stata certificata da un accordo nazionale e regionale con i medici di famiglia e i loro rappresentanti sindacali.

I medici del gruppo Brandizzomedica hanno dato la loro disponibilità all’Asl ad eseguirli presso la Casa della Salute di Brandizzo, in sicurezza e con i DPI adatti che saranno distribuiti dall’Asl to4.

Il Comune mette a disposizione  la Casa della Salute

Il Comune di Brandizzo metterà a disposizione la struttura di via Salerno, come altri comuni metteranno a disposizione proprie strutture o aree per l’esecuzione di questi test.
“Tutto ciò per evitare intasamenti negli hot spot vicini, per evitare ritardi diagnostici e quindi ritardi in quarantene o terapie di cittadini contatti stretti di positivi o sospetti tali, insomma una chiamata alle armi contro questa pandemia a cui Brandizzo ha risposto. -Prosegue Bodoni –  La struttura di via Salerno sta supportando in maniera più che egregia la grande mole di lavoro in carico ai medici lì presenti, anche perchè è cominciata la campagna di vaccinazione antinfluenzale, ma i locali della nuova struttura sono molto adeguati ad una assistenza con la A maiuscola dei nostri cittadini.
In un momento storico così tragico per il mondo, in una lotta contro un nemico violento ed invisibile, Brandizzo mette a disposizione le proprie strutture sociosanitarie e i professionisti sanitari del territorio per la lotta alla pandemia.
Ringrazio i medici della medicina di gruppo Brandizzomedica, e tutto lo staff, per la disponibilità dimostrata e la volontà di contribuire alla lotta contro la propagazione di questo virus, come ringrazio le associazioni di volontariato (in particolare CRI, Pro Loco e Una Finestra su Brandizzo) che si stanno prodigando per dare un aiuto fondamentale alla Comunità nella guerra al Covid 19.
Un grande team per una guerra difficile”.

L’invito alla vaccinazione contro l’influenza

“Ne approfitto per sollecitare i cittadini (specie quelli con età maggiore di 65 anni o con patologie croniche o comunque fragili) a vaccinarsi contro l’influenza e che tale vaccinazione può essere effettuata anche a dicembre dal proprio medico curante.
Esorto tutti i cittadini a rispettare le norme banali del distanziamento di 1 metro tra persone, l’uso adeguato delle mascherine e la disinfezione frequente delle mani, per aiutare la sanità a fronteggiare la pandemia.
I numeri al 7 novembre sono importanti a Brandizzo: 1669 tamponi eseguiti da inizio pandemia , 119 persone con tampone positivo,
63 persone in isolamento fiduciario, 57 persone in quarantena. Abbiamo anche purtroppo i primi decessi di cittadini per il Covid 19.
Una notizia positiva c’è: la Casa di riposo, per fortuna, è indenne” – conclude Bodoni.
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità