A Casalborgone il gelo blocca l’erogazione dell’acqua potabile

La comunicazione di Smat alla popolazione di Casalborgone

A Casalborgone il gelo blocca l’erogazione dell’acqua potabile
Cronaca 19 Gennaio 2017 ore 14:30

La comunicazione di Smat alla popolazione di Casalborgone

Nelle scorse giornate di martedì e mercoledì si è verificata una carenza idrica nella rete di distribuzione del Comune di Casalborgone che ha determinato una diminuzione della pressione su tutta la rete e, conseguentemente, la mancanza di approvvigionamento per alcune utenze ubicate nella zona alta del concentrico cittadino.

Smat è prontamente intervenuta con le squadre di ricerca delle perdite ed ha effettuato una serie di manovre per equilibrare le pressioni.

E’ stata concordata con il Comune l’attivazione del servizio di emergenza idrica con la presenza di autobotti nella piazza del municipio e nei pressi della casa di riposo e la distribuzione di boccioni per le zone con maggior disservizio.

Sono state individuate quattro fughe - probabilmente provocate dalle basse temperature di queste notti - e le loro riparazioni hanno consentito di riportare alla normalità l’erogazione dell’acqua.

In mattinata sono state portate a termine anche le manovre per riattivare il serbatoio in zona San Giuseppe.