Cronaca

A Parco Dora sparisce il mercatino di Natale

Oltre allo sgombero sono saltate alcune manifestazioni del programma

A Parco Dora sparisce il mercatino di Natale
Cronaca 10 Dicembre 2016 ore 15:13

Oltre allo sgombero sono saltate alcune manifestazioni del programma

E' una partenza difficoltosa quella delle iniziative di Natale a Torino. Dopo le problematiche per i piccoli gazebo bianchi installati in centro, adesso è la volta dei quattordici banchetti allestiti a Parco Dora.

Ieri, venerdì 9 dicembre, infatti, le bancarelle che dovevano essere allestite nell'area prevista per la manifestazione "Natale coi fiocchi" sono state sgomberate. La particolarità è stata che le operazioni non sono avvenute per mano della Polizia Municipale, bensì dagli stessi organizzatori che, dopo giorni, hanno preso la decisione. Secondo la delibera comunale del 29 novembre nell'area sono stati vietati i banchetti commerciali. Consentita invece l'installazione di punti culturali, delle giostre e della pista di pattinaggio.

Gli stand a Parco Dora che, almeno inizialmente avrebbe dovuto ospitare un vero e proprio Christmas Village con la Casa di Babbo Natale, non sono gli unici eventi "saltati". Infatti, ieri pomeriggio non è andato in scena lo spettacolo previsto dal programma, mentre sembrano confermati gli eventi culturali di domani, domenica 11 dicembre. Sono invece stati sospesi quattro appuntamenti collaterali di "Natale coi Fiochi": la fiera di Torino prevista dall'1 al 4 dicembre; l’International Street Food Parade che avrebbe dovuto animare la vasta area questo weekend; il mercatino del cioccolato previsto invece tra il 16 e il 18 dicembre, e ,infine, il mercatino dell'artigianato in programma dal 21 al 23 dicembre.

La vicenda di Parco Dora si ripete anche in altri mercatini programmati dalla manifestazione natalizia in città, come i mercatini di piazza Statuto o quelli in corso Marconi. Una situazione che sta inevitabilmente creando disorientamento tra i visitatori e malconti tra i consiglieri delle Circoscrizioni di Torino.