Cronaca

Accoglienza clochard riapre l'ex ospedale

Una parte dell'ospedale Maria Adelaide di Torino dai primi di gennaio verrà destinata a quaranta persone senza dimora.

Accoglienza clochard riapre l'ex ospedale
Cronaca Torino, 22 Dicembre 2017 ore 10:15

Accoglienza clochard, al Maria Adelaide uno spazio per quaranta persone senza dimora.

Accoglienza clochard, il progetto

Un progetto per l'accoglienza clochard. E' stata confermata, a Torino, l'apertura di una parte del Maria Adelaide, da destinare a quaranta persone senza dimora. Sarà avviata dai primi giorni di gennaio. Gli spazi saranno riservati a coloro che, a causa delle condizioni di salute, necessitano di specifica e continua assistenza in struttura sanitaria. Sono infatti in fase di ultimazione gli interventi manutentivi per riattivare gli impianti termici dell’ex nosocomio e quelli tecnici utili ad assicurare la piena funzionalità alla struttura.

Il protocollo

La riconversione di una parte degli ex spazi ospedalieri in centro di servizi per "homeless", dunque,  è prevista dal protocollo d’intesa “Piano di intervento integrato per il contrasto alla grave emarginazione e alla condizione di senza dimora di persone con fragilità sociali e socio-sanitarie”. Questo è stato sottoscritto  anche dalla  Città di Torino.

La lettera di Deri

Nelle settimane scorse il presidente della Settima Circoscrizione di Torino, Luca Deri, aveva scritto alla Regione Piemonte. L'intento era quello di recuperare il progetto per una riconversione dello stesso ex ospedale,  per evitare che la struttura venga vandalizzata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter