il ricordo di chivasso

Addio ad Antonio Inverso, una vita dedicata a famiglia e lavoro

Storico dipendente delle onoranze funebri «Besso» e socio dei carabinieri in congedo «Sezione Capitano Ultimo».

Addio ad Antonio Inverso, una vita dedicata a famiglia e lavoro
Cronaca Chivasso, 01 Agosto 2021 ore 14:37

Si sono svolti nel pomeriggio martedì 27 luglio, in Duomo a Chivasso, i funerali di Antonio Inverso, 72 anni, storico dipendente delle onoranze funebri «Besso» di Chivasso e socio dei carabinieri in congedo «Sezione Capitano Ultimo».

Addio ad Antonio Inverso

Antonio Inverso amava la divisa, e indossava sia quella da volontario che quella storica dell’Arma, portandola con onore e orgoglio in numerose manifestazioni anche fuori dal territorio.
Una vita, quella di Antonio, interamente dedicata alla famiglia e al lavoro, che in questi anni lo ha portato a vivere in prima persona, sempre con una grande professionalità e bontà d’animo, giornate che hanno segnato profondamente la vita dei chivassesi.

 

E' morto il 24 luglio

Si è spento il 24 luglio su di un letto dell’ospedale di Settimo, dove era stato da poco ricoverato dopo una lunga permanenza in ospedale a Chivasso. Lascia la moglie Ida, il figlio Maurizio con Simona, i nipotini Nicolò e Sara e i fratelli Vincenzo, Arturo e Italo.

Il ricordo

«Oggi il mio cuore sanguina - lo ricorda Gianpaolo Cena - più che un amico ed un collega di lavoro ho perso un fratello. Antonio, tu che hai speso la tua vita al servizio degli altri, tu che eri sempre presente 365 giorni all'anno e 24 ore su 24 (su di te ci si poteva sempre contare), tu che avevi sempre mille cose da fare ed arrivavi sempre in tempo.
Ho ancora nelle orecchie la tua voce quando mi dicevi “Paolo hai controllato che ci sia lo stagno per saldare? Hai guardato se ci sono le viti? Hai messo sotto carica la batteria del trapano?”. Pensavi sempre a tutto, non ti sfuggiva mai nulla
Adesso per tutti noi e in modo particolare per me sarà molto dura continuare.
Grazie per il bene che mi hai voluto e per tutto quello che mi hai insegnato, ti porterò sempre dentro di me.
Che il Padre Celeste ti inondi di quella gioia e di quella pace che non hai potuto gustare in questa vita terrena».
Un ricordo arriva anche dalla «Besso»: «Vogliamo ringraziarti per tutto quello che sei stato e per tutto quello che hai fatto in questi anni. Ci mancherai tantissimo».

2 foto Sfoglia la gallery