Cronaca
lutto

Addio al papà dell'autoscuola del paese

Conosciuto non solo a Cigliano ma in numerosi paesi del Chivassese e del Vercellese per la sua attività di insegnante di teoria nonché istruttore di guida.

Addio al papà dell'autoscuola del paese
Cronaca Vercellese, 02 Giugno 2022 ore 07:23

Conosciuto non solo a Cigliano ma in numerosi paesi del Chivassese e del Vercellese per la sua attività di insegnante di teoria nonché istruttore di guida presso le sue due autoscuole a Cigliano e a Viverone, Piero Pirovano è mancato all’età di 73 anni.

Addio al papà dell'autoscuola del paese

Dalla sua autoscuola sono passate generazioni di ragazzi che lui era sempre pronto a rassicurare durante le loro prime prove al volante. «Aveva iniziato questo lavoro all’età di vent’anni- ricorda la moglie Adriana- e l’ha sempre continuato a svolgere con impegno e passione. Sono tante le persone che in questi giorni mi hanno detto: «Ho preso la patente da lui», ricordandolo con affetto. Tutti i suoi allievi gli hanno sempre voluto bene. Perchè lui era una brava persona». Pirovano ha dedicato l’intera vita al lavoro e alla famiglia, ai suoi figli Sabina e Fabio che ricorda: «Mio papà era una persona diretta e spontanea. Diceva sempre quel che pensava».

Giocò anche a calcio

Era anche conosciuto per aver giocato nella squadra di calcio di Cigliano, una delle più famose all’epoca, negli anni Sessanta. Aveva giocato nella Cigliano Calcio contribuendo alla storica promozione in prima Categoria, equivalente all’Eccellenza di oggi. Durante la sua permanenza nella squadra giallorossa, Piero ricopriva il ruolo di ala, era stato uno dei giocatori ciglianesi a scendere in campo con la Primavera del Torino quando al Bassanino, nel 1971, era scesa la prima squadra.

I ricordi

«Mio marito - ricorda Adriana - ha sempre avuto uno spirito sportivo. Si dedicava a sciare e a fare camminate in montagna. Affrontava con entusiasmo anche lunghe passeggiate per arrivare ai rifugi. Adorava le vacanze in camper. Un’altra sua passione era poi il giardinaggio».

Pirovano lascia poi la sorella Marilisa e il fratello Silvano con le loro famiglie, i cognati Franca e Walter. I funerali sono stati celebrati presso la chiesa di Cigliano venerdì 27 maggio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter