L'ADDIO

Addio al pianista torinese Ezio Bosso

Il suo talento era conosciuto in tutto il mondo.

Addio al pianista torinese Ezio Bosso
Torino, 15 Maggio 2020 ore 10:30

E’ morto Ezio Bosso, il pianista torinese affetto da una malattia neurodegenerativa. Aveva 48 anni. Come riporta PrimaNovara.it.

E’ morto Ezio Bosso

Ezio Bosso è morto a soli 48 anni. Era affetto da una malattia neurodegenerativa che lo aveva costretto su una sedia a rotelle.  A settembre aveva dovuto dire addio al pianoforte, il suo più grande amore. Questa mattina, venerdì 15 maggio 2020, si è spento all’età di 48 anni Ezio Bosso.

La sua malattia

Ezio Bosso era nato a Torino il 13 settembre 1971, direttore d’orchestra, compositore e pianista, Bosso nel 2011 fu operato per un tumore al cervello. Subito dopo gli fu diagnosticata una malattia neurodegenerativa.

Il mondo della musica in lutto

Noto in tutto il mondo, la sua musica è stata commissionata e utilizzata da importanti istituzioni operistiche, come la Wiener Staatsoper, la Royal Opera House, il New York City Ballet, il Teatro Bolshoij di Mosca.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale PrimaChivasso.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità